rotate-mobile
Attualità

In alta Irpinia è scontro tra sagre: "Fare più eventi negli stessi giorni è irrispettoso"

La festa della Castagna, adesso, andrà a coincidere con la XX edizione della Sagra delle Sagre

La Festa Castagna di Montella Igp continua. Dopo due giorni minati dal maltempo, la kermesse ha ripreso a pieno regime, registrando nuovamente un'affluenza da record. "Da questa mattina c'è grandissimo movimento a Montella - esordisce il sindaco Buonopane - Le strutture ricettive sono sold-out e il numero di visitatori presenti dimostra di apprezzare un programma studiato nel dettaglio per celebrare la castagna, Montella e le eccellenze agroalimentari d’Irpinia". 

"Irrispettoso nei confronti di chi ha fatto sacrifici senza finanziamenti pubblici" 

Non sono mancate, però, le polemiche per il "prolungamento" dell'appuntamento di Montella. La festa della Castagna, adesso, andrà a coincidere con la XX edizione della Sagra delle Sagre. L'evento in questione è nato da un’idea di Tony Lucido e Michele Vespasiano e ha come obiettivo valorizzare e promuovere i prodotti tipici, l’enogastronomia altirpina, l’artigianato artistico e rurale, la cultura materiale e immateriale, le tradizioni culturali e popolari dell’Alta Irpinia. Proprio Michele Vespasiano lancia un messaggio al sindaco di Montella e presidente della Provincia: "Quando c'è stato il temporale a Montella, tutti abbiamo espresso solidarietà e vicinanza alla comunità e agli operatori economici impegnati nella sagra che, lo ricordo, è comunque durata sei giorni. Ora, però, non mi riesce proprio di tacere: trovo la decisione di fare una seconda sagra (perché di questo si tratta) negli stessi giorni della Sagra a Sant'Angelo dei Lombardi assolutamente irrispettosa nei confronti degli altri paesi e delle altre associazioni che, senza finanziamenti pubblici, ci mettono impegno e sacrificio. Rizieri Buonopane, fare il presidente della Provincia significa guardare oltre il tuo Comune". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In alta Irpinia è scontro tra sagre: "Fare più eventi negli stessi giorni è irrispettoso"

AvellinoToday è in caricamento