rotate-mobile
Attualità

Alloggi popolari, Mazza: "Dobbiamo dare abitazioni dignitose agli assegnatari"

Le dichiarazioni dell'assessore alle politiche abitative del Comune di Avellino

Ad Avellino, 406 famiglie sono risultate idonee nella Graduatoria provvisoria della Regione Campania per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Sarà possibile presentare ricorso alla competente Sezione provinciale dell’Autorità regionale per le opposizioni entro 30 giorni dalla data di pubblicazione sul Burc del decreto.

406 famiglie avellinesi in attesa di un'abitazione

"Tutto è gestito dalla Regione - spiega Marianna Mazza, assessore alle politiche abitative del Comune di Avellino - l'amministrazione dovrà solo trasmettere gli alloggi disponibili. Gli utenti avranno 30 giorni di tempo per presentare ricorso o integrare la domanda. Dopodiché si passerà alla graduatoria definitiva".

Assessore Mazza: "Bisogna dare un'abitazione dignitosa a chi un'assegnazione ce l'ha"

"Gestire un'emergenza abitativa in questa città - aggiunge l'assessore - non significa semplicemente e soltanto far scorrere la graduatoria perché ci sono persone che sono assegnatari di immobili ma vivono in maniera indegna. Direi che dobbiamo dare un'abitazione dignitosa a chi un'assegnazione ce l'ha. Dobbiamo sistemare famiglie abbandonate a se stesse che al loro interno spesso presentano soggetti fragili come bambini e anziani" conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi popolari, Mazza: "Dobbiamo dare abitazioni dignitose agli assegnatari"

AvellinoToday è in caricamento