rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

L'avellinese Alfonso Perugini nell'ultimo film di Sorrentino “E’ stata la mano di Dio”

Il film sarà presentato in concorso alla 78ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia

L'avellinese Alfonso Perugini tra gli interpreti del nuovo film di Sorrentino. Il 32enne, attore e regista, è stato scelto dal premio Oscar per interpretare il ruolo dello scenografo Dante Ferretti nel film “E’ stata la mano di Dio”.

 La principale attività nel mondo del cinema di Perugini è quella di interprete e tra i lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione nel film Le Piccole Cose (2020) di Brando Improta dove ha interpretato la parte di Trafficante. Nel 2021 ha inoltre lavorato con Brando Improta per la realizzazione del film Tra le Righe dove ha interpretato la parte di Mister Okkei. È stato infine recentemente protagonista del Festival Corto e a Capo per la proiezione del cortometraggio La maledizione di Potter.

Il film di Sorrentino sarà presentato in concorso alla 78ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e arriverà prima in alcune sale selezionate il 24 novembre e poi su Netflix il 15 dicembre.

La storia è ispirata alla vita dello stesso premio Oscar: un giovane che sogna di percorrere una strada alternativa e delle piccole gioie quotidiane, ma viene funestata da un’ombra inattesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'avellinese Alfonso Perugini nell'ultimo film di Sorrentino “E’ stata la mano di Dio”

AvellinoToday è in caricamento