rotate-mobile
Attualità

Aiello del Sabato concorso vigile urbano, riservato a chi già lavora

La minoranza: si revochi la procedura di selezione

Durante il Consiglio comunale del 30 novembre 2022 la minoranza ha ancora una volta ribadito la necessità di annullare la selezione avviata e indire finalmente un concorso aperto a tutti.

Ma la il sindaco e la maggioranza hanno preferito continuare nella loro scelta: limitare la partecipazione a chi già lavora per altro comune.

Risultato? E’ pervenuta una sola richiesta di partecipazione. Nessuna selezione fra più nominati: un posto per una sola candidatura.

“Non comprendiamo le motivazioni di questa procedura – sostiene il capogruppo Gerardo Candido - La prima procedura di selezione attraverso mobilità volontaria riservata a chi GIA' lavora è miseramente fallita per assenza di partecipanti; non contenti, è stata riaperta la stessa procedura ed è arrivata una sola domanda di partecipazione”.

“La modalità di selezione scelta dall'amministrazione non trova alcuna giustificazione: ha il solo effetto di far partecipare solo chi già lavora in altro ente – afferma la consigliera Connie Della Sala-

Non è nell’interesse del comune, non è nell’interesse di quanti cercano una possibilità di occupazione qualunque sia il loro comune di residenza”.

Da oltre un anno, per sostituire il vigile andato in pensione, si è andati avanti con l’utilizzo di personale di altro ente in forza di una convenzione stipulata con il comune di Avellino. Un utilizzo limitato a poche ore alla settimana e oggetto già di più di una proroga. Una soluzione che fin dall’inizio era apparsa inadeguata a coprire le esigenze della collettiva e il presidio del territorio tanto che si fa ricorso a turno a prestazione di associazione di protezione civile e disponibilità gratuita di personale in pensione: rimedi su rimedi.

“Possibile che altri comuni, - sostiene il consigliere Virgilio De Girolamo - anche di dimensione più piccole di Aiello, avviano una procedura di assunzione tramite concorso e Aiello no? Dobbiamo invitare i nostri concittadini a partecipare ai concorsi di altri comuni perché ad Aiello di preferisce non indire un concorso?”

“Nulla di illegale, sia chiaro, ma una scelta politica che noi riteniamo assurda, non presa nell’interesse della amministrazione che di fatto non effettua alcuna selezione essendosi presentata una sola candidatura, una scelta incomprensibile perché non dettata da alcuna vincolo normativo, una scelta in continuità con tante altre caratterizzate da scarso livello di trasparenza.” – conclude il consigliere Manlio Lomazzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiello del Sabato concorso vigile urbano, riservato a chi già lavora

AvellinoToday è in caricamento