Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità

Agricoltura, presentati bandi 2024 del Complemento di Sviluppo Rurale

Fondi in arrivo per l'agricoltura, confronto tra gli agronomi irpini e la Regione al centro direzionale della Campania

Si è svolto in una gremita “Sala Montevergine” del centro direzionale della Regione Campania, presso Collina Liguorini ad Avellino, il convegno di presentazione dei bandi 2024 del Complemento di Sviluppo Rurale (CSR) Campania 2023-2027, con un focus specifico sull’intervento SRD01. L’incontro, organizzato e promosso dall’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Avellino è stato aperto e moderato dal presidente Francesco Castelluccio.

A seguire è intervenuta la Dirigente della Strategia Agricola per le Aree a Bassa Densità Abitativa Regione Campania la Dott.ssa Addolorata Ruocco che ha sottolineato l’impegno e la disponibilità della struttura Regionale nella divulgazione e supporto del nuovo CSR agli attori principali quali i professionisti del settore agricolo, al fine di assistere al meglio i beneficiari degli interventi. Prezioso come sempre l’intervento della direttrice delle Politiche agricole, alimentari e forestali della Regione Campania nonché Autorità di Gestione regionale del CSR 23-27, la Dott.ssa Maria Passari, che dopo un breve excursus sugli aspetti salienti del Complemento e il contributo degli interventi del CSR ha subito fatto il punto sull’intervento oggetto del convegno ossia la SRD01 annunciando finalmente la possibilità di compilazioni delle domande a partire dal 28 giugno e la nuova scadenza per la presentazione, aggiornata al 23 settembre 2024 ore 16.00.

L’intervento SRD01 “Investimenti produttivi agricoli per la competitività delle aziende agricole” è stato brillantemente esposto dal responsabile di intervento Luigi Sicignano e dal Team di Intervento condotto dal Dr. Agr. Michele Mancuso e dalla Dott.ssa Francesca Filotico.

L’esposizione degli argomenti ha permesso di esplicitare le indicazioni tecniche necessarie per la redazione dei programmi di investimento col fine di agevolare il lavoro ai professionisti e agli istruttori regionali con l’obiettivo comune di finanziare il più alto numero di progetti, vista anche la dotazione finanziaria che in questa prima finestra è pari a ben 70 ML € su un totale di quasi 180 ML € a valere sull’intera programmazione per l’intervento SRD01.

Molto soddisfatto il presidente Castelluccio. “Un pomeriggio di lavori importante e proficuo che ci ha permesso di chiarire alcuni aspetti importanti del bando per permetterci di lavorare al meglio, a maggior vantaggio dei beneficiari dei finanziamenti e che segna ancora una volta il solco tracciato da questo consiglio e da questa presidenza che ha al primo posto della sua agenda programmatica la valorizzazione della categoria soprattutto attraverso il dialogo permanente con tutte le istituzioni ed in particolar modo con l’assessorato all’agricoltura della Regione Campania. Grande soddisfazione è emersa dai colleghi presenti che hanno apprezzato l’evento, partecipando in massa fino al termine dell’incontro animato nel finale con un costruttivo dibattito con i relatori che di fatto ha aperto un tavolo tecnico permanente che si aggiornerà a seconda delle esigenze che potrebbero emergere durante la lavorazione delle pratiche”. Il presidente Castelluccio ha concluso con un auspicio: “Mi auguro che l’annosa procedura dell’aggiornamento dei Fascicoli aziendali, che mai come in questa campagna ha di fatto registrato criticità enormi alla luce delle nuove disposizioni emesse da AGEA e dimostratesi inadeguate, si possa concludere in tempi congrui al fine di poter consentire di procedere con gli investimenti previsti dal nuovo CSR senza accumulare rischiosi ritardi”.

Agronomi irpini 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltura, presentati bandi 2024 del Complemento di Sviluppo Rurale
AvellinoToday è in caricamento