Stato di agitazione Villa dei Pini, oggi il tavolo di conciliazione

Il Prefetto di Avellino lo ha convocato per il pomeriggio di oggi

Il Prefetto di Avellino ha convocato per la giornata di oggi il tavolo di conciliazione per discutere dello stato di agitazione del personale della Casa di Cura VILLA DEI PINI di Avellino e della richiesta delle procedure di conciliazioni da parte delle Organizzazioni Sindacali.
Questa Organizzazione, dichiarano i dirigenti provinciali della UIL FPL Assunta Iavarone, Antonio Spagnuolo ed il Segretario Generale Gaetano Venezia è fiduciosa sull’esito dell’incontro, al quale parteciperà anche il Dott. Vincenzo Alaia, in qualità di Vice Presidente della Commissione Sanità e Sicurezza Sociale della Regione Campania, che già durante la seduta del 13 giugno u.s. aveva proposto attività di miglioramento per la gestione delle problematiche afferenti la salute mentale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • A Mirabella Eclano uno dei wine resort più suggestivi d'Italia

  • Cgil: alla scuola elementare Palatucci, un provvedimento assurdo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento