Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ztl al Centro Storico, Festa: “La città meritava una piazza fruibile ai pedoni”

Impossibile realizzare un parcheggio alternativo, come chiesto dai commercianti

 

Dal primo dicembre in zona Duomo scatterà l’attivazione della tanto discussa Ztl. Le limitazioni, infatti, hanno creato sin da subito malumori soprattutto tra i commercianti, che intravedono la perdita di potenziali clienti che in zona ci arrivano perlopiù con l’auto. AvellinoToday ne ha parlato con il sindaco Festa che ha subito chiarito: “La Ztl era una decisione già assunta dalla precedente amministrazione, noi abbiamo solo provveduto ad attivarla, come è giusto che fosse, anche perché la città, rispetto anche ad un Centro Storico che non può vedere un parcheggio selvaggio, meritava una piazza fruibile soprattutto dai pedoni”.

Sulla bontà della Ztl c’è stata grande divisione: da un lato i cittadini che si sono detti stanchi del parcheggio selvaggio; dall’altro i commercianti che, come già detto, si vedono limitati nei propri affari. Tuttavia, la Ztl potrebbe finire ugualmente nella “grazie” degli esercenti, a patto che venga realizzato un parcheggio alternativo. Ma per l’Amministrazione questa strada non è percorribile: “In quella zona c’è già Campetto Santa Rita, che è un parcheggio capiente. Per il Centro Storico, non è possibile immaginare che ci possano essere parcheggi per tutti, è molto complicato. In nessun Centro Storico d’Italia esistono parcheggi sufficientemente grandi per soddisfare tutte le esigenze e soprattutto nella maggior parte c’è l’isola pedonale”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento