Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Blocco dei licenziamenti e nuovo piano fiscale": l'Ugl al fianco dei lavoratori

Manifestazione davanti alla Prefettura di Avellino a sostegno dei lavoratori messi a dura prova dall'emergenza Covid-19

 

Un nuovo piano per bloccare la dilagante crisi economica che rischia di mettere a repentaglio il mondo del lavoro. È quanto chiede l'Ugl, nel corso della manifestazione tenutasi questa mattina davanti alla Prefettura.

Vassiliadis: "Ecco le misure che chiediamo al Governo"

Costantino Vassiliadis, segretario generale dell'Ugl di Avellino, spiega le motivazioni del presidio: "È una manifestazione organizzata davanti a tutte le prefetture di Italia. L'Ugl scende in piazza per evidenziare le difficoltà esistenti già prima dell'emergenza e che il Covid-19 ha accentuato. In particolare, chiediamo di bloccare i licenziamenti e promuovere un nuovo piano fiscale: molte aziende chiuderanno e tanti posti di lavoro verranno persi".

Iacovacci: "Allineare gli ammortizzatori sociali e prorogare tutti i contratti in scadenza"

Presente, alla manifestazione odierna, anche il consigliere comunale Ettore Iacovacci: "In quasi tutte le aziende persistono questi problemi. Adesso siamo al taglio del 50 per cento del fatturato e della produzione. Ad oggi, chiediamo al Governo che la cassa integrazione venga pagata integralmente. Bisogna allineare gli ammortizzatori sociali e prorogare tutti i contratti a scadenza in tutte le aziende".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento