Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Festa accoglie l'appello di Cipriano, ma spiega: "Non confondere Comune e partito"

La risposta del primo cittadino

 

Gianluca Festa accoglie favorevolmente le parole che ieri, via social, gli ha indirazzato il suo "avversario" Luca Cipriano. Il capo della minoranza, sconfitto al ballotttaggio, ha smorzato le polemiche con la maggioranza, soprattutto dopo la bagarre per il pre-dissesto (Cipriano era assente giustificato), tendendo una mano al sindaco e alla sua giunta. Dall'altra parte, a margine della presentazione del bando per i fondi PICS, il primo cittadino ha fatto sapere che il gesto (e le parole) sono state gradite, ma ha tuttavia spiegato che rientra nella normalità delle cose lo "scontro" tra maggioranza e minoranza. Inoltre, Festa ha invitato a non confendere il Comune (e la sua gestione) con il partito. Ricordiamo, infatti, che il neo commissario del Partito Democratico aveva chiesto sia al sindaco che a Cipriano (volto PD delle elezioni) a sotterrare l'ascia da guerra.Nel video le parole di Festa.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento