Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Laboratorio di Filosofia Civile, "L'autobiografia come cura di sé" al Carcere Borbonico

Mirella Napodano descrive l'incontro odierno con gli studenti

 

Torna il Laboratorio di Filosofia Civile, organizzato dall'Associazione "Amica Sofia", in collaborazione con il Lions Club International e con il Liceo Statale "V. De Caprariis" di Atripalda, per l'appuntamento di questo pomeriggio alla Sala Ripa dell'Ex Carcere Borbonico, dal titolo "L'autobiografia come cura di sé".

L'iniziativa ha visto la partecipazione dei docenti e dei ragazzi del "De Caprariis", nonché gli interventi del dott. Michele Lepore della Scuola Campana di Neuropsicologia, e di Lea D'Agostino, specialista distrettuale del Lions Club International.

Mirella Napodano, presidente di Amica Sofia e officer di club dei Lions di Avellino, descrive il tema dell'incontro odierno:

"L'appuntamento di oggi mira alla presa di coscienza del valore storico e sociale non solo della nostra comunità, ma anche a livello sociale. L'autobiografia è un elemento importantissimo della nostra autopercezione: è stata fondata anche un'Università dedicata al tema, ad Anghiari, in Provincia di Arezzo, il cui padre è il prof. Duccio Demetrio, l'autore di 'Raccontarsi', il testo che ci è stato di guida per questo laboratorio. Per quest'anno abbiamo recuperato il discorso dialogico, basandolo su una nuova metodologia, la 'freed classroom', grazie alla quale i ragazzi riescono a prepararsi il discorso e ad approfondirlo".

Forte è il coinvolgimento degli studenti del nell'iniziativa:

"È importantissimo che essi sviluppino, innanzitutto, il pensiero argomentativo, difendere la propria tesi che è un elemento fondamentale della mente umana. Attraverso questo laboratorio, vogliamo promuovere la consapevolezza identitaria e comunitaria dei ragazzi". 

Svelati anche i prossimi appuntamenti, di cui uno dedicato a Giacomo Leopardi:

"Il 31 marzo, organizzeremo un incontro dal titolo "La filosofia a salvaguardia dell'umanità", approfondiremo la figura del Leopardi filosofo, in occasione del duecentesimo anniversario de 'L'infinito'".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento