Autonomia differenziata, Fiordellisi (CGIL): "Attenzione ai modelli secessionisti"

L'intervista al Segretario generale CGIL di Avellino in occasione dell'incontro all'Ex Carcere Borbonico

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Autonomia differenziata o secessione?". Questo è il tema sul quale, questa mattina, si è dibattuto all'Ex Carcere Borbonico, in occasione del convegno organizzato dalla CGIL di Avellino. Ad aprire i lavori, il Segretario Generale Franco Fiordellisi, che hai nostri microfoni ha ribadito la necessità di difendere l'unità nazionale dai modelli secessionisti. Però, quella di Fiordellisi, non è una bocciatura verso l'autonomia, purchè venga proposta senza avvantaggiare solo le zone del Belpaese già ricche. Per l'ocasione, inoltre, è stata preparata una raccolta firme a difesa dell'istruzione proprio dal modello di autonomia che in questi mesi è stato proposto.

INTERVISTA A ROSSANA DETTORI (CGIL)

Potrebbe Interessarti

  • Festa conquista Avellino: "Subito a lavoro, amo Avellino e sarò il sindaco di tutti"

  • Molestie e violenze a scuola, Cagnazzo: "Compiute vessazioni fisiche e psicologiche"

  • Violenza e molestie sui bimbi, esplode la rabbia dei familiari

  • Cipriano: "Ferito da certe accuse, c'è chi è salito sul carro del vincitore all'ultimo secondo"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento