Us Avellino, sospesi i canoni di locazione dello stadio "Partenio-Lombardi" per due mesi

Rinviati i pagamenti al mese di giugno

L'Us Avellino gioverà del decreto legge "Cura Italia", emanato nella giornata di ieri dal Consiglio dei Ministri e che viene incontro alle società di terza serie per quanto riguarda i costi di gestione e utilizzo delle strutture sportive. La società biancoverde, infatti, può sospendere il pagamento dei canoni di locazione dello stadio "Partenio-Lombardi" per i prossimi due mesi, rinviando dunque il prossimo pagamento al mese di giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il club irpino potrà, inoltre, usufruire della possibilità di sospendere i versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria fino al 31 maggio 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pericolosità ibuprofene e utilità vitamina C, la Farmacia Capozzi fa chiarezza

  • Non usare mascherina con valvola, potrebbe diffondere il contagio: l'avviso ai cittadini

  • Coronavirus, "Attenzione al fumo di sigaretta": l'allarme del Ministero della Salute

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • La 3DRap di Mercogliano trasformerà maschere da sub in ventilatori

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento