Us Avellino, sospesi i canoni di locazione dello stadio "Partenio-Lombardi" per due mesi

Rinviati i pagamenti al mese di giugno

L'Us Avellino gioverà del decreto legge "Cura Italia", emanato nella giornata di ieri dal Consiglio dei Ministri e che viene incontro alle società di terza serie per quanto riguarda i costi di gestione e utilizzo delle strutture sportive. La società biancoverde, infatti, può sospendere il pagamento dei canoni di locazione dello stadio "Partenio-Lombardi" per i prossimi due mesi, rinviando dunque il prossimo pagamento al mese di giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il club irpino potrà, inoltre, usufruire della possibilità di sospendere i versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria fino al 31 maggio 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • Coronavirus in Campania, nuova ordinanza di De Luca su mascherine e spostamenti tra regioni

  • Offerte di lavoro, Intesa Sanpaolo cerca diplomati e laureati

  • L'amministrazione comunale: "Quanto accaduto non mette in discussione il mandato di un’intera squadra"

  • Schianto ad Avellino, auto contro furgone

Torna su
AvellinoToday è in caricamento