Us Avellino, Festa: "Circelli e Izzo devono cedere le quote societarie"

Le dichiarazioni del sindaco sulle vicende del sodalizio biancoverde

Ospite della trasmissione Linea Verde Sport, il sindaco Gianluca Festa ha parlato del momento particolare che l'Us Avellino sta vivendo da un punto di vista societario.

Le dichiarazioni di Festa

Il primo cittadino è convinto che la battaglia tra Nicola Circelli e Luigi Izzo deve finire con la cessione delle quote societarie da parte di entrambi:

"A mio avviso ci sono due soluzioni possibili: uno dei due acquisisce le quote dell'altro, per poi verificare se c'è qualche altro imprenditore disposto a subentrare; in alternativa, se non vi è dialogo tra le parti, bisogna trovare una terza figura che sia disposta ad acquisire le quote da entrambi alle cifre richieste".

Sul probabile ingresso di imprenditori irpini a supporto di Izzo, Festa preferisce sorvolare:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La situazione rispetto a prima è cambiata: prima si cercavano soci, ora acquirenti. Si sono fatti tanti nomi in questi giorni, sempre gli stessi e in maniera sconveniente e ripetitiva. Per ora ci sono soltanto irpini che vivono qui, non altrove. Inoltre, Circelli mi ha garantito di aver pagato gli F24".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • La 3DRap di Mercogliano trasformerà maschere da sub in ventilatori

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Ad Avellino il lievito sospeso, in regalo a chi ne ha bisogno

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Coronavirus, chiudono i benzinai: "Siamo in ginocchio"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento