Us Avellino, Festa:”La cessione? Speravo in soluzioni diverse”

"Avevo immaginato altri percorsi, non ho trovato collaborazione"

Per l'Avellino Calcio, ormai, la svolta societaria sembra essere a un passo, con la cordata capeggiata dall’imprenditore di Montesarchio Izzo e portata dal ds ex Casertana Martone all’ombra del Partenio.

Una scelta che, però, non convince il sindaco Gianluca Festa:

“Leggo dalle cronache giornalistiche che il tribunale ha autorizzato la vendita. Io aspetto, è chiaro che in estate avrei fatto altre scelte con imprenditori irpini importanti. Avevo immaginato altri percorsi, non ho trovato collaborazione. C’erano grandi nomi in campo è stata fatta un’altra scelta anche da parte di alcuni tifosi. Bisogna prendere atto di quello che c’è in questo momento. Avrei preferito anche imprenditori che hanno operato bene fuori ad Avellino. Spero vada tutto per il verso giusto. La Scandone? Stiamo provando a salvare sempre storia e futuro. L’intento è ripulirla dai debiti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • L’irpina Enrica Musto commuove il pubblico di “Tu si que vales”

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento