Sequestro Sidigas, parla Festa: "I club sportivi vanno avanti"

Le dichiarazioni del primo cittadino

Il sindaco Gianluca Festa ha commentato la scelta del Riesame di accogliere il ricorso della Procura sul sequestro alla Sidigas (tornato a 97 milioni). In particolare, il primo cittadino, si è soffermato sull'aspetto sportivo che coinvolge US Avellino e Scandone basket:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il sequestro non cambia nulla, i due club vanno avanti. Per il calcio c'è una somma precisa alla quale fare riferimento in presenza di acquirenti, anche se tutto dovrà passare per il curatore Baldassarre e l'AD Scalella. Per il basket, invece, c'è la vicenda lodi da analizzare, ma Sidigas ha detto di voler far fronte al pagamento dei debiti e dei lodi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus: è gravissimo al "Moscati"

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Salgono i casi di Covid a Santa Lucia di Serino, uno anche a San Michele

  • Coronavirus in Irpinia, l'Asl conferma tutti i casi positivi del serinese

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento