Pallacanestro Avellino, ritirata l'offerta per l'acquisizione del titolo in A2

Anche la Scandone avrebbe sondato il terreno su Roseto, ecco la motivazione

Colpo di scena nel basket irpino. La neonata Pallacanestro Avellino ha, infatti, ritirato l'offerta presentata alla società cestistica Roseto Sharks per l'acquisizione del titolo di Serie A2.

Anche la Scandone si è inserita nella trattativa per il titolo di Roseto

Il motivo, stando alle parole di Nino Sanfilippo, intervistato da Prima Tivvù sulla questione, va ricercato nel fatto che anche la Scandone ha presentato alla stessa società abruzzese un'offerta per ottenere la possibilità di disputare il prossimo campionato di basket in Serie A2.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco le parole di Nino Sanfilippo: "Abbiamo deciso di ritirare la nostra offerta, nel momento in cui abbiamo appreso dell'inserimento della Scandone nella trattativa. Ci chiediamo come possa una società in grandi difficoltà economiche presentare un'offerta simile, ma non vogliamo creare dualismi. Rispettiamo la Scandone e pertanto abbiamo deciso di fare un passo indietro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus: è gravissimo al "Moscati"

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Carmen, 14 anni, è scomparsa da Avellino: aiutateci a trovarla

  • Salgono i casi di Covid a Santa Lucia di Serino, uno anche a San Michele

  • Coronavirus in Irpinia, l'Asl conferma tutti i casi positivi del serinese

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento