Acr Messina-San Tommaso 1-0, irpini beffati nel finale

Match valido per la 20^ giornata del girone I di Serie D

Nella giornata di oggi si è giocata Acr Messina - San Tommaso.  Sfida importante per la formazione irpina, reduce dal pari interno contro la capolista Palermo e bloccata in penultima posizione con 13 punti, ma con una gara da recuperare contro il Corigliano.

Le due compagini si sono affrontate al “Franco Scoglio”, in un match valido per la 20^ giornata del girone I di Serie D. La squadra di Liquidato ha affrontato la sfida con il piglio giusto. Al termine della prima frazione, la sfida si è conclusa a reti bianche. La ripresa non si discosta troppo dai primi 45 minuti e, alla fine, il pareggio sembra anche essere il risultato più giusto; se non fosse che, all'86', i siciliani assestano un colpo da ko con Crucitti. Tra le fila della squadra di Liquidato sembra anche mancare la forza per reagire. Il risultato non cambierà più fino alla fine. 

Acr Messina-San Tommaso 1-0: 85' Crucitti

IL TABELLINO:

ACR MESSINA (4-3-2-1): Avella 00; Saverino 01, Bruno, Ungaro, Fragapane; Buono 99 (66' De Meio 00), Lavrendi, Sampietro (46' Arcidiacono); Crucitti, Cafarella 01 (66' Manfrè 99); Rossetti (88' Cristiani). A disp.: Pozzi 00, Cinquegrana, Vuolo 00, Puglisi 01, Bossa, Bonasera 01. All. Zeman.

SAN TOMMASO: Landi, Lampiase, Madonna, Colarusso, Mannone, Pagano, Alleruzzo (78' Savanise), Castro (87' Stoia), Sabatino (75' Moffa), Konate, Massaro. A disp.: Dose, Falivene, Zollo, Cucciniello, Raiola, Colucci. All. Liquidato.

ARBITRO: Longo di Cuneo (Nechita-Taverna).

MARCATORI: 85' Crucitti

NOTE: ammoniti Crucitti, Bruno, Alleruzzo, Madonna, Colarusso. Spettatori 400 circa, tifoseria organizzata entra nella ripresa per protesta verso la società del presidente Sciotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

  • Nuovo terminal dei bus, la mappa per orientarsi in città

Torna su
AvellinoToday è in caricamento