Latina blindata per i tifosi dell'Avellino: niente trasferta senza biglietto

La decisione è stata resa nota dopo la decisione del Prefetto di Latina

Trasferta blindatissima per i supporter dell’Avellino in quella che risulterà la partita più importante della stagione: quella di domenica in casa del Latina. Il prefetto della città laziale, infatti, ha emesso in una nota alcune regole da seguire per l’evento. La prima già nota è quella dei biglieti per i tifosi ospiti: 500 per i soli residenti nella provincia di Avellino, acquistabili presso i punti vendita indicati dalla società. Il secondo punto, invece, riguarda gli altri settori: disponibili per i soli residenti a latina. Quello che fa più discutere, però, è il quarto punto (il terzo è legato all’orario di vendita dei tagliandi) che prevede l’inibizione alla trasferta per i tifosi ospiti non in possesso del tagliando di ingresso. Viene, quindi, sconsigliato di organizzare partenze per il capoluogo pontino a chi non fosse in possesso di un regolare titolo, in quanto non verrà assolutamente consentito l’accesso allo stadio a chi risulta sprovvisto di tagliando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni di giugno pagate in anticipo: in Campania aumenteranno le minime

  • Decreto Rilancio, da oggi IVA zero sui dispositivi di protezione: ecco quali

  • Ha un tumore al fegato: gli specialisti del Moscati gli donano una speranza

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

  • Ennesima tragedia della solitudine, donna si toglie la vita gettandosi dal balcone

  • Coronavirus ad Ariano, dallo screening sierologico riscontrati circa 700 positivi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento