Festa paga i 20mila euro per l'iscrizione in B, la Scandone è salva?

Ora parola al Consiglio Federale

Il sindaco Festa salva la Scandone e in extremis versa i 20 mila euro necessari per l'iscrizione in Serie B. Il primo cittadino ha informato il presidente della Fip Petrucci ed attende l'ultima parola del Consiglio Federale, prevista per il 16 luglio.

Intanto, qualche giorno prima (il 12 luglio), sarà deciso il destino, sul fallimento, della Sidigas di De Cesare che proprio oggi è finita nel mirino della Guardia di Finanza che ha eseguito una serie di sequestri preventivi. Tornando nel merito della Serie B, i tifosi si erano ormai rassegnati a vedere la fine della "favola" Scandone (il termine per l'iscrizione era fissato per le 12 del 9 luglio), ma con questo colpo di scena lo scenario cambia nuovamente.

Guarda lo sport live e on-demand su DAZN
Comincia il tuo mese GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • ‘Spider-Man: Far From Home’, la scenografa Brunella De Cola: “Non dimentico la mia Avellino”

I più letti della settimana

  • Le fiamme stanno avvolgendo un'abitazione

  • Uomo trovato morto nella sua auto: disposta l'autopsia

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Cosa fare nel wekeend dal 12 al 14 luglio in Irpinia: sagre, concerti e spettacoli

  • Inseguimento da film ma i malviventi riescono a scappare

  • Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

Torna su
AvellinoToday è in caricamento