Coronavirus, tre medici dell'Us Avellino in prima linea per contrastare l'emergenza

La nota della società biancoverde

Hanno dismesso, ma solo per il momento, la tuta dell’US Avellino per indossare il camice in nome dell’Italia. Lo toglieranno solo quando sarà il momento, quando tutto sarà passato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dottori Antonio Bianco, Alessandro Ciarimboli e Gennaro Esposito sono oggi in prima linea nel contrasto all’emergenza Covid-19: a loro va il nostro supporto ed il nostro enorme ringraziamento. Li aspettiamo per prendersi cura, insieme al nostro fisioterapista Alberto Ambrosone ed al nostro massaggiatore Alessandro Picariello, dei ragazzi biancoverdi. Ora si stanno prendendo cura di tutti noi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Aumento dei casi di Covid-19 in Campania, De Luca preannuncia l'Operazione Verità

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento