Coronavirus, Euro 2020 rinviato all'anno prossimo: i campionati di calcio possono finire in estate

Le leghe possono portare a termine i propri campionati, una volta rientrata l'emergenza

I campionati italiani di calcio, sospesi a causa dell'emergenza coronavirus, possono terminare in estate. Nonostante il rinvio del Consiglio Federale della Figc - previsto inizialmente per il 23 marzo - a data da destinarsi, l'ipotesi di una ripresa della stagione corrente prende sempre più forma, a seguito dello spostamento dei Campionati Europei di Calcio 2020 all'estate del 2021, stabilito ufficialmente nella giornata di oggi dalla Uefa, di comune accordo con le autorità competenti e le federazioni calcistiche europee.

Uefa: "Lo spostamento aiuterà a portare a termine i campionati"

Nel comunicato ufficiale, ripreso anche dalla Figc in lingua italiana, l'Uefa ha motivato la scelta di rinviare Euro 2020, richiamando l'esigenza di terminare la stagione calcistica 2019-20, comprendente tutti i campionati nazionali ai vari livelli e le due principali competizioni europee per club, la Champions League e l'Europa League:

"La UEFA ha annunciato oggi il rinvio della sua competizione di punta riservata alle nazionali - UEFA EURO 2020 - che si doveva giocare a giugno e luglio di quest'anno. La priorità è tutelare la salute di tutti coloro che sono coinvolti nel gioco del calcio ed evitare di esercitare inutili pressioni sui servizi pubblici nazionali coinvolti nell'organizzazione delle partite. Lo spostamento inoltre aiuterà a completare tutte le competizioni nazionali attualmente sospese a causa dell'emergenza COVID-19".

La posizione della Lega Pro

Qualora, ovviamente, l'emergenza coronavirus dovesse rientrare, permettendo una regolare ripresa delle competizioni calcistiche, i campionati stessi potrebbero terminare nel periodo estivo, lasciato scoperto, appunto, dalla Uefa per consentire la chiusura della stagione corrente. 

Focalizzando l'attenzione sullo scenario italiano, se da un lato la Figc è in costante dialogo con l'Aic e con le leghe dei vari campionati (Lega Serie A, Lega B, Lega Pro e Lnd) per concordare, dapprima, la ripresa degli allenamenti e, successivamente, il rientro in campo, dall'altro lato bisognerà valutare le eventuali disponibilità, da parte di ciascuna lega, ad andare oltre il 30 giugno 2020, data indicata come termine perentorio per la conclusione di tutte le competizioni calcistiche in corso, nel caso in cui l'emergenza coronavirus costringa le leghe e i club ad allungare i tempi di recupero.

Probabile, comunque, che Figc e leghe nazionali riescano, nel prossimo Consiglio, a raggiungere un compromesso anche in tal senso.

Us Avellino: le partite da giocare in caso di ripresa della stagione

La stagione 2019-20 dell'Us Avellino, militante nel campionato di Serie C, girone C, si è arrestata alla trentesima giornata, disputatasi lo scorso 8 marzo, allorquando i biancoverdi hanno sconfitto la Ternana (2-0) tra le mura di un "Partenio-Lombardi" chiuso al pubblico, a causa delle disposizioni dettate dal Governo di svolgimento degli incontri di calcio a porte chiuse. Un successo che ha permesso a Morero e compagni di salire in decima posizione, a quota 40 punti, in piena zona playoff.

Nel caso in cui la compagine irpina dovesse tornare in campo per portare a compimento la stagione corrente,  la stagione riprenderebbe dal trentunesimo turno e, dunque, dalla sfida contro la Reggina allo stadio "Oreste Granillo". 

I ragazzi di mister Capuano affronterebbero, dunque, le restanti otto partite del girone di ritorno. Oltre alla sopracitata Reggina, capolista del girone C, ai lupi resterebbero le gare contro Catanzaro, Potenza, Casertana, Rieti, Viterbese, Sicula Leonzio e Monopoli (in grassetto, le partite in casa), più gli eventuali playoff o playout, in base alla posizione finale in classifica.

Ogni discorso, in questa fase, resta, chiaramente, prematuro. Anche il sistema calcio ha capito che è giusto restare fermi ed aspettare che l'incubo coronavirus finisca. Per il bene dei calciatori, dei tifosi, di tutti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • Coronavirus in Campania, nuova ordinanza di De Luca su mascherine e spostamenti tra regioni

  • Offerte di lavoro, Intesa Sanpaolo cerca diplomati e laureati

  • L'amministrazione comunale: "Quanto accaduto non mette in discussione il mandato di un’intera squadra"

  • "Ho denunciato il sindaco di Avellino", le Iene tornano sul caso Movida

Torna su
AvellinoToday è in caricamento