Trasporti, Cesaro tuona contro De Luca e avverte: "Aumento del biglietto in arrivo"

Il consigliere regionale denuncia la politica del governatore della Campania: "Si chiarisca le idee"

Secondo il consigliere regionale di Forza Italia Armando Cesare, non bastano i tagli, adesso a causa delle ultime scelte del governo regionale i cittadini rischiano di incorrere nell'aumento del prezzo del bieglietto dei trasporti pubblici. 

"Il governatore Vincenzo De Luca si metta d'accordo con se stesso e ci faccia sapere se i tagli del Fondo Nazionale del Trasporto pubblico ammontano a 45 milioni di euro, come leggiamo a pagina 48 del suo Defr oppure a 32 milioni di euro come dichiara oggi. Ma soprattutto spieghi ai cittadini come intende coprire questo buco".

Così esordisce il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il presidente della giunta campana - aggiunge Cesaro - chiarisca anche cosa intende 'per adeguamento Istat delle tariffe del trasporto locale'; poiché ciò presupporrebbe, visto che l'indice è negativo, che i biglietti dovrebbero costare di meno". "Purtroppo, come abbiamo già denunciato e per sua stessa ammissione - conclude il capogruppo campano di Forza Italia - ci sarà un caro biglietti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pericolosità ibuprofene e utilità vitamina C, la Farmacia Capozzi fa chiarezza

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • La 3DRap di Mercogliano trasformerà maschere da sub in ventilatori

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Ad Avellino il lievito sospeso, in regalo a chi ne ha bisogno

  • Coronavirus, chiudono i benzinai: "Siamo in ginocchio"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento