Scuola Viva, i nomi degli istituti finanziati

L'iniziativa della Regione campania

Come annunciato lo scorso ottobre all’avvio del Programma triennale “Scuola Viva”, la Giunta regionale ha predisposto la liquidazione dell’anticipazione del 70% del finanziamento complessivo in favore degli Istituti scolastici beneficiari entro il termine della prima annualità.

“La liquidazione, per un importo complessivo di 11.843.924,72, a titolo di prima anticipazione a valere sulle risorse del POR Campania FSE 2014-2020, consentirà alle Scuole che partecipano al Programma “Scuola Viva” di organizzare e sostenere al meglio le attività anche per le prossime annualità senza doversi affannare economicamente come avvenuto in passato”, commenta soddisfatta l’assessore all’Istruzione e Politiche sociali Lucia Fortini.

Gli Istituti Scolastici che non hanno presentato richiesta del primo acconto sono invitati ad inoltrare quanto prima la documentazione necessaria per l’erogazione dell’anticipo. Gli uffici competenti stanno inoltre lavorando per sanare la situazione degli Istituti la che invece hanno presentato documentazione carente e che pertanto non compaiono negli elenchi allegati.

Le scuole irpine interessate, cui vanno 38mila e 500 euro per progetto, sono: Sant’Angelo dei Lombardi (Criscuoli e De Sanctis), Vallata (Fermi), Lioni (Vanvitelli), Montella (Palatucci), Serino (Istituto Comprensivo), Avellino (Secondo circolo - Virgilio Marone, De Sanctis - D'Agostino), Atripalda (De Amicis - Masi), Lauro (Istituto Baianese), Cervinara (Einaudi), San Sossio Comprensivo Padre Pio),  Ariano Irpino (Ruggiero II), Chiusano San Domenico (Tentindo).

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti