Salta il Consiglio comunale sulla sicurezza: l'opposizione insorge contro Festa e i suoi

È stato rinviato alla prossima settimana

Salta il Consiglio comunale straordinario sulla sicurezza. Incredibile, ma vero. A pochi minuti dalla riunione, il Presidente Ugo Maggio ha informato i consoglieri del rinvio, ufficialmente per problemi di mancanza d'acqua. La cosa non convince, però, la minoranza che ha accusato l'amministrazione di aver operato la scelta solo per una questione di convenienza.

Il problema, secondo alcuni consiglieri, è ancora legato alle commissioni ed in particolare alla scelta di presidenti e vice (in programma sempre oggi). Oggetto della contesa, la scelta del Presidente della 2a commissione. La maggioranza avrebbe imposto Montanile, mentre la minoranza chiedeva la nomina di Iacovacci. Il risultato, stando ai fatti, avrebbe provocato una vibrante protesta in Consiglio, con diverso consiglieri pronti a dimettersi in caso di nomina. Il Consiglio, ad ogni modo, è rinviato, presumibilmente, a lunedì prossimo.

E' stato il vicesindaco Laura Nargi con ordinanza a disporre il rinvio. "Atteso che gli interventi per il ripristino della condotta idrica proseguiranno per l’intera giornata di oggi a causa di imprevisti sorti nel corso dei lavori; considerato che a tutela della salute pubblica occorre disporre la sospensione delle attività all’interno della sede comunale, ordina la sospensione delle attività all’interno della sede comunale per la data odierna, ad horas, ovvero dalle ore 15:58”. Il Presidente Ugo Maggio ha anche comunicato la convocazione per l’assise necessaria all’approvazione del Bilancio Consolidato per il prossimo 9 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento