La Regione Campania cancella la figura del direttore generale dell'Air

Costantino Preziosi da qualche ora non è più nel ruolo guida dell'Air nonostante un contratto privatistico stipulato tra le parti e con scadenza fino al 2019

L'Air per decisione politica della Regione Campania, azionista della partecipata dei trasporti, perde la figura del direttore generale.

Costantino Preziosi da qualche ora non è più nel ruolo guida dell'Air nonostante un contratto privatistico stipulato tra le parti e con scadenza fino al 2019. L’assemblea dei soci dell’Air Autoservizi irpini ha approvato il nuovo statuto societario nel quale si rinuncia  alla figura del direttore generale. Rimosso, sulla carta ma non nella sostanza. Ora si aprirà la querelle legale tra le parti.

Non è dato sapere come la Regione vorrà porsi visto che Preziosi ha un contratto in essere. Che non ci sia mai stato tanto feeling tra De Luca e Preziosi è noto a tutti.

La decisione politica, condivisa dal maggior alleato di De Luca, l'Udc di Ciriaco De Mita, ha avuto il sopravvento rispetto ai risultati conseguiti negli anni con bilanci in ordine dell'Air gestita da Preziosi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dramma su un viadotto: si lancia nel vuoto e muore

  • Politica

    Nicola Mancino: "Ho pianto dopo l'assoluzione nella mia casetta romana"

  • Cronaca

    Lite a Cervinara: un 45enne ferito con un coltello

  • Cronaca

    Sospetta meningite per una 21enne: familiari sottoposti a profilassi

I più letti della settimana

  • Avellino: il Prof. Mario Malzoni tra i migliori medici d'Italia

  • Ristorante, pizzeria e braceria: i fratelli Maffei presentano Baron

  • Un altro storico negozio d'abbigliamento abbassa le saracinesche

  • Sanità, accorpato l'ospedale di Solofra al Moscati di Avellino

  • Mini-cuore artificiale ad una bimba di 3 anni: l'intervento eseguito da un medico irpino

  • Sagre, concerti e degustazioni: cosa fare nel weekend dal 20 al 22 aprile 2018

Torna su
AvellinoToday è in caricamento