Medici di base, Fratelli d'Italia del Baianese contro le dichiarazioni di Alaia

Il circolo: "La questione non è stata ancora risolta"

In un breve comunicato inviato agli organi di stampa, il circolo Fratelli d'Italia del Baianese contesta aspramente le recenti dichiarazioni del consigliere regionale Vincenzo Alaia sulla questione riguardante i medici di base.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le dichiarazioni del circolo Fratelli d'Italia del Baianese

 "A seguito delle recenti dichiarazioni dell'onorevole Enzo Alaia, riguardanti la penosa questione dei medici di base, non resta a noi, scriventi, che continuare a meravigliarci, arrivando persino allo sgomento. Il rappresentante di Italia Viva ha trionfalmente assicurato che la questione assistito medici è stata finalmente risolta. E, chiaramente, non è affatto così. Peraltro, Alaia è stato smentito su tutti i social anche da operatori del settore. Ma dove si è raggiunta l'apoteosi è stato quando il consigliere regionale ha tranquillamente asserito che è stato sempre pronto, e lo è tutt'ora, a qualsiasi confronto, pubblico e politico. Ma se, al nostro invito d'incontro pubblico di appena un mese fa, è stato completamente disatteso e lasciato cadere tra sorpresa ed offese di demagogia e provocazione? Comunque, a questo punto, si raccoglie l'invito e si promuove, quindi, al più presto l'incontro tra le parti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Ad Avellino il lievito sospeso, in regalo a chi ne ha bisogno

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Coronavirus, chiudono i benzinai: "Siamo in ginocchio"

  • Come sostituire il lievito per dolci e avere torte alte e soffici

Torna su
AvellinoToday è in caricamento