IIA, Gubitosa: "Mantenute promesse con i lavoratori"

"L’obiettivo ora è il rilancio industriale"

“Come ha annunciato stamane in Parlamento il nostro vicepremier Luigi Di Maio, Industria italiana Autobus non è fallita e sono state mantenute le promesse che abbiamo fatto in campagna elettorale. Sono felice per i lavoratori che hanno sofferto a causa delle politiche scellerate del passato, ma ora non dobbiamo fermarci e dobbiamo andare avanti. Lo Stato ha acquisito più del 50% delle quote per accompagnarla nel suo rilancio, gli autobus dovranno essere fabbricati in Italia” – lo dichiara Michele Gubitosa, portavoce del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati. “Avevamo preso impegni precisi con i lavoratori: non far fallire l’azienda e far entrare lo Stato con una partecipazione. IIA potrà ora implementare il nuovo piano industriale che è così costituito: il 50% è una partecipazione statale, il 20% Leonardo-Finmeccanica, il 29,95% Invitalia, il 20% a Karsan e il 29,95% al nuovo socio industriale” – conclude il parlamentare pentastellato.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

  • Autostrada: nasce l'Avellino-Salerno-Reggio Calabria

Torna su
AvellinoToday è in caricamento