Giovanni Pignataro rinuncia al gruppo “Riformisti e Democratici”

Non potra' continuare ad esistere il nuovo gruppo "Riformisti e Democratici" costituito la scorsa settimana dai consiglieri Giovanni Pignataro e Franco Valvano

Non potra’ continuare ad esistere  il nuovo gruppo “Riformisti e Democratici” costituito la scorsa settimana dai consiglieri Giovanni Pignataro e Franco Valvano, eletti nella maggioranza guidata dal sindaco Antonio Gentile. Ecco la nota ufficiale del consigliere Giovanni Pignataro, designato capogruppo, in cui vengono spiegate le motivazioni  che lo hanno spinto verso questa decisione: 

Ringrazio il consigliere Franco Valvano, dichiara il consigliere Pignataro,  per avermi designato capogruppo, ma motivi personali imputabili a sopraggiunti incarichi lavorativi conseguenti  alla nomina di capogruppo, ho rinunciato a far parte del gruppo “Riformisti e Democratici”. Per tale motivo, ho comunicato al sindaco e al capogruppo di maggioranza,  la mia volonta’ di continuare a fare parte del gruppo consiliare “Uniti per Guardia”, riconfermando, piena fiducia alle azioni politico-amministrative del sindaco, della giunta e della maggioranza consiliare in cui sono stato eletto nel mese di Giugno 2016, come ho coerentemente sempre fatto fino ad oggi, avendone avuto mandato dagli elettori.”