Videosorveglianza, 160mila euro dal Ministero di Salvini per la sicurezza in Irpinia

Il governo, fa sapere il Viminale, ha già stanziato altri 90 milioni previsti dal decreto Sicurezza, aumentando il numero di Comuni coinvolti in tutta Italia

Il ministero dell’Interno ha stanziato 4.450.736 di euro per la videosorveglianza nei Comuni della Campania: nella provincia di Avellino arriveranno 160.532,53 euro, in quella di Caserta 3.650.569,75 euro e in quella di Napoli 639.634,30 euro. Per ora non sono stati stanziati fondi per le province di Salerno e Benevento.

Il governo, fa sapere il Viminale, ha già stanziato altri 90 milioni previsti dal decreto Sicurezza, aumentando il numero di Comuni coinvolti in tutta Italia. L’obiettivo è migliorare il controllo del territorio, con una particolare attenzione ai centri più piccoli.“Avevamo promesso attenzione e maggiore sicurezza alle comunità locali -sottolinea all’Ansa il ministro Matteo Salvini- Il finanziamento agli impianti di videosorveglianza va in questa direzione e si aggiunge al fondo sicurezza urbana per i grandi centri. In questo modo confermo la nostra determinazione per contrastare tutti i fenomeni di illegalità, dalla microcriminalità alle grandi piazze di spaccio”.

Potrebbe interessarti

  • Senz'acqua fino a domani, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Sospensioni idriche, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Addio a Nadia Toffa, il ricordo commosso di Luca Abete: "Non hai mai perso il sorriso, la dignità e la speranza"

  • Anche oggi sospensioni idriche, ecco i comuni che resteranno a secco

I più letti della settimana

  • Gigi Marzullo operato d'urgenza al Moscati

  • La Maccaronara con fonduta di caciocavallo: il piatto 'illegale' di chef Vincenzo Vazza

  • Schianto terribile in autostrada, neopatentata 19enne grave al Moscati

  • Morso da una vipera: corsa al Pronto Soccorso per un 30enne

  • Avellino Summer Fest, ecco gli appuntamenti di oggi, 18 agosto 2019

  • La terra ha tremato, sisma avvertito anche in Irpinia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento