Ciarambino (M5S): "Restituire alla Campania la normalità"

La candidata presidente del movimento di Grillo: "Vogliano il ritorno dell'acqua pubblica, poi impugnare l'incostituzionalità dello Sblocca Italia"

Intervista al candidato presidente Valeria Ciarambino (M5S)
Valeria Ciarambino, 42enne originaria di Pomigliano D'Arco e attualmente impiegata in un'azienda, è la candidata alla presidenza della Regione Campania di Movimento 5 Stelle. Nel giro di interviste condotte da Salernotoday.it, la abbiamo ascoltata sui temi politici principali.

Dottoressa Ciarambino, perchè ha deciso di candidarsi a presidente della Regione?

Premetto che noi del M5S non scegliamo di candidarci, ma veniamo scelti dai cittadini attraverso votazioni sul web trasparenti ed accessibili a tutti. Ho dato disponibilità a scendere in campo per la volontà di darmi da fare per la mia terra e la mia gente. Io sono impegnata da tempo nel volontariato e con lo stesso spirito di servizio mi dedico alla politica che in questo momento più che mai ha bisogno di ripuntare sulla sua valenza sociale.

Quali sono i punti più importanti del programma della sua lista?

Restituire ai Campani la normalità. Tre i punti principali del programma: mobilità, sanità e sviluppo sostenibile. Per quanto riguarda la sanità, puntiamo ad un dimezzamento delle liste d'attesa e al prolungamento degli orari di apertura dei laboratori per la tac e la risonanza magnetica ad esempio. Intendiamo ricostruire la rete d'emergenza che è stata devastata con i tagli di Caldoro e intendiamo puntare sul rafforzamento del servizio della guardia medica per i codici bianchi, così da evitare il sovraffollamento del pronto soccorso e ridurre i costi. Inoltre miriamo all'informatizzazione per la rete dei posti letto, collegando più ospedali ed evitando la lottizzazione dei posti letto appunto. Circa i trasporti, è necessaria una rivoluzione copernicana: oggi la Regione non investe nel pubblico. Nostro scopo, invece, è quello di acquistare nuovi treni e bus elettrici e a metano con i fondi europei, abbattendo i costi del carburante ed investendo nel pubblico, offrendo così servizi gratuiti agli studenti,

Come si pone la sua lista nei confronti dei temi ambientali e dello sviluppo sostenibile, quali termovalorizzatore, terra dei fuochi ed energia nucleare?

Noi siamo contrari agli inceneritori e abbiamo un piano di riciclo che prevede il recupero delle ecoballe e la trasformazione dei residui che non possono essere riutilizzati in materiale edile. Nostra intenzione è assegnare a giovani con idee edifici regionali in disuso, creando reti di imprese, le cosiddette hub. La nostra regione ha una vocazione alla ricchezza con i suoi 500 km di costa, i prodotti d'eccellenza e le risorse che possono portare 2 milioni di turisti. Vogliamo anche riattivare il metrò del mare e supportare gli agricoltori per l'accesso ai fondi europei.

Se venisse eletta, cosa farebbe nei primi 100 giorni?

I primi provvedimenti riguarderebbero il recupero dei soldi pubblici (200 milioni di euro in 5 anni), il ritorno dell'acqua pubblica, poi impugnare l'incostituzionalità dello Sblocca Italia.

Parliamo degli avversari, soffermandoci in particolare su Caldoro e De Luca che, recentemente, dopo il rigetto del ricorso sulla sua incandidabilità al Tar, ha rivolto un appello agli elettori di M5S, invitandoli a preferire lui e a non sprecare il loro voto. Qual è la sua posizione?

Io sono nauseata dallo spettacolo indegno a cui stiamo assistendo. Sentire dire da De Luca "io sono l'unico condannato" quando parliamo di liste pulite, è assurdo quando i candidati delle sue liste sono stati scelti proprio per ragioni legate al voto di scambio. De Luca è ineleggibile per la legge Severino. Cadrebbe a 24 ore dalla sua nomina. Io dico che l'unico voto inutile è quello dato a lui. Tra l'altro il suo appello ai sostenitori del M5S cade nel vuoto: i nostri elettori non votano condannati ed impresentabili.


 

Potrebbe interessarti:http://www.salernotoday.it/politica/elezioni/regionali-campania-2015/intervista-candidato-presidente-valeria-ciarambino-m5s.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/SalernoToday/123077434434265

Potrebbe interessarti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • Crisi Sidigas, Federconsumatori mette in guardia dalle truffe

  • Il regista irpino Di Nenna e gli attori diversamente abili scelti come giuria del "Social World Film Festival"

I più letti della settimana

  • Giannino è stato ritrovato in un lago di sangue, lotta tra la vita e la morte

  • Ennesimo suicidio in Irpinia, donna si toglie la vita

  • Troppe risse: bar chiuso per pericolo di ordine pubblico

  • Dal produttore al consumatore, inaugura ad Avellino la Bottega Campagna Amica

  • Schianto tremendo davanti al Movieplex, tre donne ferite

  • Sagre e feste del weekend dal 19 al 21 luglio 2019 ad Avellino e in provincia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento