Elezioni, "chiacchierata" tra la Lega e il progetto civico di Preziosi

Ultime ore per la formazione della coalizione di centrodestra

Ultime ore concitate nel centrodestra. I partiti si stanno guardando intorno per trovare la quadra su di un candidato unico. I contatti ci sono. Non è passata inosservata, ieri sera, la “passeggiata” nel salotto buono della città di Dino Preziosi, con i referenti della Lega in Irpinia: Sabino Morano e Sergio Barile. Una chiacchierata cordiale che potrebbe sancire l’avvicinamento della Lega al progetto di stampo civico dell’avvocato avellinese.

Partiti di centrodestra tutti insieme?

Forza Italia e anche l’Udc, hanno sempre espresso parole di elogio per il lavoro svolto da Preziosi in consiglio, con il suo movimento civico; stesso discorso anche per Fratelli d’Italia, che potrebbe entrare con suoi referenti all’interno della lista di Preziosi. La Lega non avrebbe difficoltà a garantire l’unità del centrodestra, scegliendo Preziosi, non iscritto a nessun partito. Potrebbe rappresentare la figura super partes tra i partiti. La soluzione sarebbe di un centrodestra unito, allargato a movimenti civici, utile ad irrobustire la coalizione che non ha mai governato la città. Una situazione che si chiarirà nelle prossime ore.   

Potrebbe interessarti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • Crisi Sidigas, Federconsumatori mette in guardia dalle truffe

  • Il regista irpino Di Nenna e gli attori diversamente abili scelti come giuria del "Social World Film Festival"

I più letti della settimana

  • Giannino è stato ritrovato in un lago di sangue, lotta tra la vita e la morte

  • Ennesimo suicidio in Irpinia, donna si toglie la vita

  • Troppe risse: bar chiuso per pericolo di ordine pubblico

  • Dal produttore al consumatore, inaugura ad Avellino la Bottega Campagna Amica

  • Schianto tremendo davanti al Movieplex, tre donne ferite

  • Sagre e feste del weekend dal 19 al 21 luglio 2019 ad Avellino e in provincia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento