Elezioni, Biancamaria D'Agostino si rende disponibile per la candidatura a sindaco della Lega

L'avvocato ha rotto gli indugi

A mezzo stampa Biancamaria D'Agostino si rende disponibile nei confronti della Lega di essere la candidata sindaco per il partito di Salvini. L’avvocato, nonché segretario dell’Ordine degli Avvocati di Avellino, ha rotto gli indugi e scenderà in campo per la guida della Città nel segno del rinnovamento.

“Questo impegno – dichiara la D’Agostino – nasce dal sodalizio tra alcune delle migliori energie positive di Avellino, seriamente preoccupate dal progressivo declino del capoluogo irpino, che guardano all’area politica di centrodestra come speranza di vero cambiamento”.

“La scelta – prosegue il comunicato – ha già incassato il convinto sostegno di moltissimi cittadini ed è destinata a raccogliere ulteriori convergenze”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

  • Autostrada: nasce l'Avellino-Salerno-Reggio Calabria

Torna su
AvellinoToday è in caricamento