Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consiglio Comunale, caos sulla questione mercato: è scontro tra Festa e i commercianti

Scambio di aspre battute anche in aula consiliare tra il sindaco e i mercatali

 

Lo scontro tra Gianluca Festa e i mercatali si sposta in Consiglio Comunale. Al momento del dibattito sul terzo punto all'ordine del giorno, riguardo al ripristino della stazione degli autobus ad Avellino e del mercato bisettimanale a Piazzale degli Irpini, è esplosa una violenta lite verbale tra il sindaco e i commercianti, presenti in aula dopo il dibattito acceso di oggi pomeriggio a Campo Genova.

Clima teso, seduta momentaneamente sospesa

L'armonia del Consiglio Comunale viene rotta dal tentativo della maggioranza di chiedere una sospensione del Consiglio. L'opposizione non ci sta e, con Preziosi in testa, avverte:

"Noi abbiamo già stabilito le regole della discussione nella riunione dei capigruppo. Sul punto abbiamo sprecato due incontri, se poi la maggioranza non vuole affrontare il problema, può anche andarsene".

Nella discussione interviene il sindaco Gianluca Festa, che si rivolge con parole dure nei confronti dei mercatali:

"Questa maggioranza, non ha paura di affrontare alcun argomento, non fugge! Dovete pagare!"

La situazione degenera, con i mercatali che urlano al sindaco: "Hai paura!" e "Vergogna!", cori ai quali si aggrega anche l'opposizione. La situazione ha continuato a degenerare; e sono volate parole grosse anche tra l'amministrazione e l'opposizione. 

La seduta riprende dopo una breve sospensione. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento