Dove gli abitanti sfiorano gli dèi, la magia di Trevico nel Tg itinerante di Rino Genovese

Appuntamento sabato 12 ottobre alle 14.00 su Rai Tre

Rai Tre fa tappa a Trevico, il meraviglioso borgo che diede i natali al grande Ettore Scola.

Un comune pittoresco e affascinante, il cui toponimo Trivicum è attestato fin dall'epoca romana, sebbene nel Medioevo venisse preferita la forma abbreviata Vicum. In quanto all'etimologia vi sono due diverse spiegazioni. Secondo una prima ipotesi, si chiama così perché formato anticamente dall'unione di tre borghi (vici in latino). Una teoria alternativa vorrebbe che il nome Trevico derivi dal culto della Dea Trivia (altro nome di Diana) cui era dedicato, proprio su quel monte, un tempio. 

Situato nell'Appennino campano, Trevico è il paese più antico e più alto della Baronia. Ribattezzato "il balcone dell'Irpinia", con i suoi 1.094 metri di altitudine è anche il comune più elevato dell'intera regione.

Ma per scoprire la storia e le meraviglie di un borgo poco battuto dai flussi turistici basterà seguire la puntata del tg itinerante condotto da Rino Genovese e in onda sabato 12 ottobre alle 14.00 su Rai Tre.

Una piccola anticipazione di quello che vedrete l'ha data il giornalista della Rai sulla sua pagina Facebook:

"LA MAGIA DI TREVICO. DOVE GLI ABITANTI SFIORANO GLI DEI. Sabato 12 ottobre il tg itinerante farà tappa a TREVICO. Passeggeremo nel borgo situato alla massima altitudine in Campania (1094 metri), dove tutto è pronto per la grande festa della castagna. E poi conosceremo la città dei tre “vichi”, e poi attraverseremo l’arco di Port’Alba, e poi percorrendo i cunicoli segreti di palazzo Petrilli raggiungeremo il castello, e poi entreremo nella cattedrale attraverso il campanile, e poi ammireremo le statue medievali di sant’Euplio e della Madonna della Libera, e poi faremo gli scongiuri con i “mostri” di palazzo Calabrese, e poi dal belvedere domineremo 4 regioni, 7 province e due mari, e poi ci riposeremo all’ombra del tiglio settecentesco, e poi accompagneremo il poeta Orazio, e poi vedremo i film di Ettore Scola, e poi capiremo perché il prosciutto di Trevico è tra i più pregiati al mondo, e poi assaporeremo le castagne e le patate trevicane, e poi sforneremo la pizza dei tre pat, e poi… e poi, e poi… raccoglieremo le offerte con un teschio! Sabato 12 ottobre, in diretta alle 14. Come sempre Tg Campania. Come sempre Rai tre!"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino è in lutto: Tina si è spenta dopo una lunga malattia

  • Tragedia alla clinica Malzoni: bimbo nato morto, aperta un'inchiesta

  • Azienda cerca vari profili per opportunità di lavoro

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Bimbo nato morto alla clinica Malzoni, effettuata l'autopsia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento