"Dante per tutti" inaugura Neìnde, l'opificio culturale

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Ariano Irpino
  • Quando
    Dal 28/03/2017 al 28/03/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Tutto pronto per l’evento inaugurale di Neìnde – Opificio Culturale che si presenta al pubblico nella serata di domani, martedì 28 marzo 2017. L’appuntamento è presso il locale Ex Sanacore di Ariano Irpino (AV) alle ore 19.30 con un aperitivo letterario che prevede la declamazione del Canto V dell’Inferno, quello celebrativo dell’amore e della passione tra Paolo e Francesca.
“Dante per tutti”, questo il titolo dello spettacolo ideato nel 2015 a Roma, si propone di raccontare, attraverso le voci di Luca Maria Spagnuolo e Martina Giusti, una delle storie più struggenti della letteratura mondiale: “Abbiamo immaginato – commenta la fondatrice di Neìnde, Rosalba Carchia – un modo originale affinché la cultura potesse essere fruita in maniera informale. Fuori da quel clima accademico che spesso accompagna queste rappresentazioni, allontanando le persone e soprattutto le nuove generazioni. Riteniamo, infatti, che i saperi debbano essere trasmessi anche attraverso nuove forme di comunicazione, in luoghi inesplorati e con modalità insolite. Bisogna puntare su eventi di qualità e noi di Neìnde siamo pronti a dare il nostro contributo. Vi aspettiamo domani sera per bere un buon bicchiere di vino e assistere a Dante per tutti”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Inaugurazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al Santuario di San Gerardo la giornata delle mamme e dei bambini

    • solo domani
    • 26 maggio 2019
  • Cantine Aperte, un'occasione per conoscere il mondo enologico irpino

    • oggi e domani
    • dal 25 al 26 maggio 2019
  • Caciocavallo impiccato e carne alla brace per La Notte delle Fontane

    • dal 1 al 2 giugno 2019
  • Country Festival: ad Avellino balli, street-food e horse show

    • dal 31 maggio al 2 giugno 2019
Torna su
AvellinoToday è in caricamento