Artisti internazionali per la Masterclass musicale di Chiusano

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Chiusano di San Domenico
  • Quando
    Dal 10/01/2020 al 12/01/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

La Prima Masterclass musicale d’Italia con artisti internazionali. Si svolgerà a Chiusano San Domenico nei giorni 10, 11 e 12 Gennaio 2020 nella suggestiva cornice del Green Resort Cantina Riccio in contrada Campore. Lezioni di chitarra, pianoforte, violino, fisarmonica tenute da maestri internazionali per avviare un percorso di studi unico nel suo genere sotto la direzione artistica del maestro Luca De Prisco.

“Sono orgoglioso di essere il direttore artistico di questo importante evento musicale – commenta De Prisco - la Masterclass vedrà protagonisti quattro fantastici artisti presenti regolarmente nei principali cartelloni concertistici d’Europa: Francesco Gesualdi, Dario Candela, Alberto Maria Ruta, Sandro Meo. Un onore per la nostra terra avere l’opportunità di poterli ospitare.”

Anche il sindaco di Chiusano, Carmine De Angelis si dice orgoglioso di ospitare nel proprio comune un evento di respiro internazionale dedicato alla musica: “Si tratta di un’occasione unica nel suo genere per chi vuole approfondire la propria formazione musicale, un evento da non perdere.”

Il termine per le iscrizioni è il 20 Dicembre 2019.

I costi di iscrizione sono: 170 € per i non residenti – 220 € per i residenti.

La quota di iscrizione comprende, inoltre, pranzo, cena e pernottamento durante i 3 giorni in cui si svolgerà la Masterclass presso il Resort Cantine Riccio. Il numero da contattare è 345.8098692.

I docenti

DARIO CANDELA

Attualmente insegna Musica da Camera al Conservatorio S. Giacomantonio di Cosenza e alterna Masterclasses presso l’Accademia Pianistica Napoletana, al fianco di Bruno Canino, con corsi di perfezionamento pianistico al Conservatorio Superiore di Malaga.

Allievo di Aldo Ciccolini, che lo ha definito pianista eccellente, di alta classe, convincente, brillante, impressionante, l’unico a cui il grande maestro ha consegnato la sua eredità in forma di un appassionante libro edito da Curci. È Direttore della Biblioteca sul Novecento Musicale intitolata a Mario Pilati e fondatore del Centro Italiano di Musica da Camera per il quale ha organizzato diverse stagioni concertistiche di grande successo. Direttore artistico di PianoCity Napoli per quattro edizioni.

ALBERTO MARIA RUTA

Alberto Maria Ruta studia violino con Giovanni Leone, viola del celebre Quintetto Chigiano sotto la guida del quale si diploma con il massimo dei voti a 18 anni Hannp fortemente contribuito alla sua formazione quali P. Farulli, A. Nannoni, N. Brainin, H.Beyerle, M.Skampa, P.N. Masi, V. Berilinky. Primo violino e fondatore del Quartetto d’Archi Savinio. A.M. Ruta è spesso invitato a tenere MasterClasses di Violino e Musica da Camera. Attualmente è docente di Violino e Musica da Camera presso il Conservatorio “G. da Venosa” di Potenza. Di lui hanno scritto: “… sicuramente, viste le sue innate doti tecniche e la sua sensibilità interpretativa, giocherà un ruolo importante nella vita musicale del suo paese.” ( Yfrah Neaman), “… provvisto di un’ eccellente tecnica violinistica, mette con grande intelligenza e sensibilità al servizio del testo musicale queste sue bellissime doti.” ( Piero Farulli). Suona un violino Marino Capicchioni 1963 – Rimini.

SANDRO MEO

Sandro Meo svolge intensa attività concertistica e didattica. È stato fondatore e primo violoncello solista dell’ Orchestra Philharmonia Mediterranea, con cui ha affrontato il repertorio principale lirico-sinfonico e quello solistico. Ha tenuto e tiene concerti in tutto il mondo, esibendosi presso prestigiose sale da concerto e istituzioni, quali la Carnegie Hall e Frick Collection a New York, Library of Congress a Washington, Wigmore Hall e St. John’s Smith Square a Londra, Musikhalle ad Amburgo, Concertgebouw ad Amsterdam, Curtis Institute in Philhadelphia, Da Camera Society a Los Angeles, Festival dei Due Mondi a Spoleto e Melbourne, Oberlin College (Ohio), Festival Oude Muziek a Utrecht, Vredenburg a Utrecht, deSingel ad Anversa, Festival Classique a L’Aia, Maggio Musicale Fiorentino e Amici della Musica a Firenze, Festival Le Notti bianche a San Pietroburgo, Unione Musicale a Torino, Istituzione Universitaria dei Concerti a Roma, Festival di Bologna, Pergolesi Spontini Festival a Jesi, ecc.

Ha tenuto diverse Masterclasses in Italia, Spagna, Cina e USA ed è stato membro di giuria di prestigiosi concorsi nazionali e internazionali. Dal 1986 è titolare della cattedra di violoncello al Conservatorio di musica di Cosenza.

FRANCESCO GESUALDI

Francesco Gesualdi è riconosciuto come uno dei più originali e versatili fisarmonicisti italiani della sua generazione. Padrone di un ampio repertorio -caratterizzato da importanti composizioni della Musica Antica (ha trascritto opere di autori come Carlo Gesualdo, Antonio de Cabezon, Frescobaldi, Bach, Scarlatti) e della Musica Contemporanea- è regolarmente presente nei cartelloni delle più importanti Stagioni concertistiche, di Società di Concerti, Enti e Teatri storici.

Collabora con vari compositori della musica d’oggi, compiendo -in Italia, Europa, Australia e America- molte prime esecuzioni assolute a lui dedicate. Ha realizzato prime assolute di autori come: Bogdanović, Cardi, Cardini, Franceschini, Gilardino, D’Amico, Manca, Montalti, Verunelli, Heusinger, Magini, Nieder, Solbiati, Gervasoni, Heusinger, Brümmer, Reiner, Sani, Skempton, Sotelo, Soh, Torres Maldonado. Ha collaborato inoltre con compositori come Gubaidulina, Kagel, Hosokawa, Rihm, eseguendo le loro più celebri composizioni per fisarmonica, in prima italiana.

Attualmente docente di fisarmonica presso il Conservatorio S. Pietro a Maiella di Napoli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Mercogliano arriva il Villaggio di Natale

    • dal 8 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • Natale ad Atripalda: mercatini, musica e pattinaggio sul ghiaccio

    • solo oggi
    • 8 dicembre 2019
  • Il Natale a Mercogliano parte da Capocastello: ecco il programma

    • dal 6 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • Nelle grotte del centro storico di Calitri la magia dei mercatini di Natale

    • dal 7 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento