Seminario di Storia dell'Arte “Nicola Vaccaro e il suo Seicento”

L'evento culturale era promosso dal Circolo degli “Amici del MdAO"

Successo di pubblico per il Seminario di Storia dell'Arte “Nicola Vaccaro e il suo Seicento”, che si è tenuto Sabato 30 marzo alle ore 18,00, presso il Circolo della Stampa di Avellino in Corso Vittorio Emanuele al civico 6 (Palazzo della Prefettura). Il seminario è stato organizzato in occasione dei 310 anni dalla scomparsa del pittore napoletano Nicola Vaccaro (1640-1709).

L'evento culturale era promosso dal Circolo culturale degli “Amici del MdAO” e dal “MdAO - Museo d'Arte”, con la collaborazione dell'Associazione Culturale ACO.

Sono intervenuti: Angelo Cutolo, Giuseppe D'Amore, Francesco Roselli, Gaetano Arciuolo, Don Gerado Capaldo, Luca Nacca, Eugenio Casoli, Franco Iannaccone.

Ha tenuto la relazione il Prof. Stefano ORGA(critico d’arte) presentando il tema “Un protagonista della pittura napoletana del Seicento”, illustrando eveoluzione artistica del pittore partenopeo e fornendo un profilo critico di Nicola Vaccaro in relazione alla pittura della seconda metà Seicento napoletano.

Il seminario è moderato dalla Dott.ssa Stefania MAROTTI (giornalista).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Allerta Meteo in Campania, comunicato della Protezione Civile

  • Cronaca

    Ucraino sorpreso dai carabinieri senza permesso di soggiorno, espulso

  • Cronaca

    Trasformazioni di aree boscate in assenza di autorizzazione paesaggistica

  • Cronaca

    Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

I più letti della settimana

  • Nove posti per diplomati in ente irpino: pubblicato il bando

  • Mazzette per pilotare le sentenze, 14 arresti: ci sono anche due irpini

  • Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

  • Maxi frode milionaria a Padova, coinvolta anche Avellino

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

  • Vigile urbano investito ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento