L'Irpinia trova spazio sul portale del Touring Club Italiano

​Il Club di Territorio 'Paesi d'Irpinia' accomuna 120 piccoli paesi della Provincia di Avellino; è quindi il presidio irpino del Touring Club Italiano in Campania. Il Club è animato dai soci volontari che abitano in un territorio ancora integro dal punto di vista paesaggistico

Riconosciuti, dalla sede nazionale del Touring Club Italiano, i passi in avanti fatti dai numerosi soci del Club di Territorio ‘Paesi d’Irpinia’, fondato nello scorso mese di aprile 2015. Uno spazio dedicato interamente all’Irpinia è da oggi on-line sul portale ufficiale del Touring Club Italiano. 

La ricca programmazione di eventi e visite guidate 2015-2016 –tutte gratuite-  non teme concorrenza dalle altre realtà territoriali italiane : grazie alla rete di volontariato irpina avremo più di un evento al mese; domenica 27 settembre saremo nella città della ceramica di Ariano Irpino (Av) e domenica 25 ottobre saremo sul ‘Ponte Principe’ di Lapio (Av), lungo la storica Ferrovia Avellino-Rocchetta S.Antonio, nell’ambito del progetto nazionale del Touring ‘Patrimonio negato’. Sì, tra i tanti monumenti chiusi in Italia (castelli, chiese, musei), il nostro Club di Territorio è riuscito (provocatoriamente) a far includere per la prima volta una ferrovia nell’elenco dei monumenti da riaprire, portandola all’attenzione dei 300.000 soci del Touring in Italia. Si spera così di arrivare all’attenzione di qualche anima attenta e sensibile tra i dirigenti delle ferrovie italiane e del governo.  

Il Club di Territorio ‘Paesi d’Irpinia’ accomuna 120 piccoli paesi della Provincia di Avellino; è quindi il presidio irpino del Touring Club Italiano in Campania. Il Club è animato dai soci volontari che abitano in un territorio ancora integro dal punto di vista paesaggistico; tra gli obiettivi c'è quindi particolare attenzione al rispetto dell'ambiente oltre che alla valorizzazione dei borghi, ognuno ricco di specificità storiche, artistiche e architettoniche. La sede simbolica del CdT è nel monumento più importante del nostro entroterra : la millenaria Abbazia del Goleto. Le manifestazioni del CdT non hanno scopo di lucro e sono pubblicizzate attraverso i canali ufficali del Touring. Condifiamo a breve termine nella 1^ 'bandiera arancione' per la provincia di Avellino : quale sarà ?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Vogliamo farvi conoscere e amare il nostro territorio. La conoscenza e la valorizzazione dell'ambiente che abitiamo è la migliore difesa della nostra terra dagli attacchi speculativi in atto in tutto l'Appennino italiano : trivellazioni petrolifere, eolico selvaggio, discariche, elettrodotti, scempio del paesaggio" dice Angelo Verderosa, Console del Touring Club Italiano per l'Alta Irpinia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 3 aprile 2020

  • Vaccino Coronavirus supera primo test, Todisco: "Buona notizia che porta la firma del dott. Gambotto"

  • Tragedia in Irpinia: muore schiacciato dal camion dei rifiuti

  • Coronavirus, il Governo prepara la Fase 2: le prime a riaprire saranno le aziende

  • Coronavirus, il bilancio è pesantissimo: 49 nuovi casi in Irpinia

  • Altro dramma per la famiglia Caso: morto il padre del podista suicida

Torna su
AvellinoToday è in caricamento