"Cuore Amico” organizza convegno “Prevenire è meglio che curare con la dieta mediterranea”

Il prossimo 26 luglio presso l'ex edificio scolastico di S.Lucia di Serino in Piazza Moscati a partire dalle 17.00

S. Lucia di Serino – Continua il lavoro attivo sul territorio della neonata associazione Cuore Amico- Associazione per le emergenze e aiuti umanitari. 

Dopo l’appuntamento dello scorso 4 luglio che ha visto i volontari di “Cuore Amico” impegnati nel controllo pressorio e glicemico proseguono gli incontri con la cittadinanza per preservarne il benessere salutistico di questi ultimi.

Il prossimo 26 luglio presso l’ex edificio scolastico di S.Lucia di Serino in Piazza Moscati a partire dalle 17.00 si terrà l’incontro “Prevenire è meglio che curare con la dieta mediterranea” con la dottoressa Carla Ziviello, biologa nutrizionista, la quale darà il suo apporto scientifico sull’importanza del mangiar sano e per chi ne facesse richiesta anche la possibilità di una consulenza nutrizionale gratuita con analisi impedenziometrica.

“Mettersi al servizio della cittadinanza rispondendo alle loro esigenze – spiega il presidente dell’associazione, Fiore Santoro - è per noi alla base della nostra mission. Incontri, come questi, legati alla prevenzione del singolo, nel corso dei quali la cittadinanza risponde attivamente ci spingono sempre più a far bene e continuare il nostro servizio. Infatti, il nostro lavoro non finisce qui – conclude - ci stiamo mettendo all’opera per trovare i fondi che ci consentiranno di poter procedere sia all’acquisto di un’ambulanza che di un defibrillatore”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Matrimonio "falso" in Irpinia: lo sposo non è ancora divorziato

  • Detenuto muore in carcere dopo una rissa tra camorristi e stranieri

Torna su
AvellinoToday è in caricamento