Il lavoro realizzato dal ceramista Flavio Grasso trionfa a Caserta

L’Antica Distilleria Petrone, concessionaria in esclusiva per quattro anni del brand AmaRè legato alla Reggia di Caserta

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, con delibera di Giunta n. 234 del 13.9.2018, ha aderito all’iniziativa promossa dall’ AICC - Associazione Nazionale Città della Ceramica della Campania e dalla Reggia di Caserta, per promuovere la conoscenza dei laboratori e delle città della ceramica delle aree interne, attraverso un concorso per la realizzazione di una bottiglia in edizione limitata da produrre per contenere l’amaro della Reggia di Caserta. 
Ariano Irpino ha ottenuto il primo premio, con il lavoro realizzato dal ceramista Flavio Grasso.
L’Antica Distilleria Petrone, concessionaria in esclusiva per quattro anni del brand AmaRè legato alla Reggia di Caserta, ha bandito nel 2018 questo originale concorso riservato ad artisti, maestri artigiani, hobbisti, scultori, istituti d’arte, licei artistici e associazioni operanti in una delle città campane della ceramica (Ariano Irpino, Cava dei Tirreni, Cerreto Sannita e Vietri).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Allerta Meteo in Campania, comunicato della Protezione Civile

  • Cronaca

    Ucraino sorpreso dai carabinieri senza permesso di soggiorno, espulso

  • Cronaca

    Trasformazioni di aree boscate in assenza di autorizzazione paesaggistica

  • Cronaca

    Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

I più letti della settimana

  • Nove posti per diplomati in ente irpino: pubblicato il bando

  • Mazzette per pilotare le sentenze, 14 arresti: ci sono anche due irpini

  • Maxi frode milionaria a Padova, coinvolta anche Avellino

  • Vigile urbano investito ad Avellino

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

Torna su
AvellinoToday è in caricamento