Il lavoro realizzato dal ceramista Flavio Grasso trionfa a Caserta

L’Antica Distilleria Petrone, concessionaria in esclusiva per quattro anni del brand AmaRè legato alla Reggia di Caserta

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, con delibera di Giunta n. 234 del 13.9.2018, ha aderito all’iniziativa promossa dall’ AICC - Associazione Nazionale Città della Ceramica della Campania e dalla Reggia di Caserta, per promuovere la conoscenza dei laboratori e delle città della ceramica delle aree interne, attraverso un concorso per la realizzazione di una bottiglia in edizione limitata da produrre per contenere l’amaro della Reggia di Caserta. 
Ariano Irpino ha ottenuto il primo premio, con il lavoro realizzato dal ceramista Flavio Grasso.
L’Antica Distilleria Petrone, concessionaria in esclusiva per quattro anni del brand AmaRè legato alla Reggia di Caserta, ha bandito nel 2018 questo originale concorso riservato ad artisti, maestri artigiani, hobbisti, scultori, istituti d’arte, licei artistici e associazioni operanti in una delle città campane della ceramica (Ariano Irpino, Cava dei Tirreni, Cerreto Sannita e Vietri).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Ha un tumore al fegato: gli specialisti del Moscati gli donano una speranza

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

  • Ennesima tragedia della solitudine, donna si toglie la vita gettandosi dal balcone

  • Coronavirus ad Ariano, dallo screening sierologico riscontrati circa 700 positivi

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento