Nel castello di Sirignano si incorona “Una Miss per il regno delle due Sicilie 2018 ”

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Sirignano
  • Quando
    Dal 21/12/2018 al 21/12/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Circa 30 Principesse Venerdì 21 dicembre arriveranno  nella cittadina di Sirignano presso il Castello Caravita  per la Finale Nazionale del Concorso *Una Miss per il Regno delle due Sicilie 2018* il concorso espressamente dedicato alla Bellezza femminile del Sud, sia nel campo artistico che nel campo attitudinale.

La manifestazione sarà ufficialmente presentata Venerdì 21 dicembre alle Ore 10.30 presso la Sala del Consiglio Comunale di Sirignano, con la presenza del Sindaco Raffaele Colucci e dal Padron il regista cinematografico e televisivo dr. Massimo Civale , la novità di questa edizione come spiega il regista sarà la realizzazione di un Telefilm realizzato dal regista Nando De Maio dal titolo Il Sogno. Lo spettacolo è previsto alle Ore 18.30 con la conduzione della bellissima attrice-presentatrice Floriano Rignanese ed Erennio De Vita con la partecipazione di numerosi ospiti dello Spettacolo, Cinema, Televisione e Moda, le regioni dalla quale arriveranno le concorrenti sono: la Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Molise, Abruzzo.

Il regista Massimo Civale, realizzerà in tale occasione degli speciali televisivi, che andranno in onda sui Canali Sky e digitali terrestri lunedì 24 dicembre alle 22.30.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Chef Rubio fa tappa a Calitri per la 'Grande cingolata'

    • 20 agosto 2019
  • Avellino capitale della Pizza, apre i battenti la 1^ Festa della Pizza e Birra

    • dal 30 agosto al 1 settembre 2019
  • Sal Da Vinci, Casagrande e sagre: parte la rassegna R'Estate a Chiusano

    • dal 16 giugno al 15 settembre 2019
  • È Festa a Valle: tra gli ospiti Tony Tammaro e Eugenio Bennato

    • dal 30 agosto al 1 settembre 2019
Torna su
AvellinoToday è in caricamento