A Casa Barbato la cena delle stelle: in cucina la triade Pisaniello, Mariconda e Barrale

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Montoro
  • Quando
    Dal 27/12/2018 al 27/12/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    20 euro
  • Altre Informazioni

Top chef, ristoratori e produttori nel salotto gastronomico di Casa Barbato per brindare alla fine del 2018 e all'inizio di un nuovo anno ricco di desideri, sogni e progetti.
Giovedì 27 dicembre nel regno della cipolla ramata di Montoro, il patron Nicola Barbato ha organizzato una cena delle stelle per suggellare l'alleanza tra eccellenze irpine in un momento di festa e convivialità.
Una special dinner che vedrà la partecipazione di alcuni tra i migliori produttori e chef sul panorama irpino nell'ottica condivisa di creare un legame stabile tra piccoli e grandi della gastronomia locale in modo da tutelare, valorizzare e promuovere una filosofia che premia qualità, dedizione e amore per il territorio.
“Sarà un Capodanno anticipato, un’occasione per stare insieme e brindare alla nostra filiera – spiega Nicola Barbato - Una rete solida che in questi anni è cresciuta nel segno di un interesse comune: la passione per l'Irpinia. Serate come questa del 27 dicembre fanno bene al territorio, aiutano le nostre tipicità ad emergere, a farsi conoscere grazie all'estro creativo di geni della cucina che hanno l’abilità di valorizzare i nostri prodotti”.
Interpreti dei sapori peculiari dell'Irpinia saranno i top chef Luigi Mariconda, Antonio Pisaniello e Paolo Barrale. I tre ambasciatori del gusto si alterneranno in cucina portando in tavola 5 portate a sorpresa. A loro disposizione le prelibatezze di un territorio che sa unire le forze: GB Agricola, Giovanniello, Biancaniello, Carmasciando, Grano Armando, Caseificio Principato, Dolciterre, Vignola, Antico Castello, Serrocroce, DolciArte, Tenuta Cavalier Pepe e Antica Maccheroneria saranno i protagonisti di un menù stellare dedicato alla nostra provincia.
“Mariconda, Pisaniello e Barrale porteranno alla ribalta il carattere dell'Irpinia grazie alla loro formidabile capacità di comunicare in cucina – conclude Nicola Barbato – Noi come imprenditori e artigiani abbiamo il dovere di dare il massimo nella produzione, ma poi abbiamo bisogno di questi top chef, delle loro elaborazioni gourmet per spiegare il valore di quello che facciamo”.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Greco di Tufo vs Bianchi dal Mondo: continuano le degustazioni da Garofalo Wine

    • 7 luglio 2020
    • Garofalo Wine
  • Yoga in vigna: da Green Resort De Marco relax, gusto e benessere

    • 9 luglio 2020
    • Green Resort De Marco

I più visti

  • Due weekend in Irpinia tra tende volanti e emozioni sospese

    • dal 11 al 19 July 2020
  • Prevenzione tumore al seno: torna il Camper della Salute con screening gratuiti

    • dal 8 February al 26 July 2020
  • 41esima Sagra della Coccetella: gusto e tradizioni a Sorbo Serpico

    • dal 31 July al 2 August 2020
  • La cucina itinerante di IrpiniAmo fa tappa a Paternopoli

    • solo domani
    • 5 July 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento