A Prata di Principato Ultra cresce l'attesa per il Canto degli Angeli

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Prata di Principato Ultra
  • Quando
    Dal 27/04/2019 al 28/04/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

In occasione della Domenica in Albis, il 27 aprile ritorna a Prata di Principato Ultra, Il Canto degli Angeli, tradizionale manifestazione popolare e religiosa che si svolge nei pressi della Basilica Annunziata, la più antica Chiesa Cristiana Irpina.

L'elemento centrale della festa vede due bambine vestite da angeli che, sospese ad alcuni metri da terra, vengono fatte scorrere lungo una corda distesa tra la finestra campanaria della Basilica e un grosso albero al centro della piazza. A metà percorso le bambine sospese lanciano petali di fiori sulla statua della Madonna sottostante e cantano una lunga nenia di saluto accompagnate dalla banda.

Il 28 aprile nella giornata domenicale, invece, gli angeli e la statua della Madonna, seguiti dal corteo fanno ritorno alla basilica dell’’Annunziata. I piccoli angeli, rivolti al pubblico, risalgono al cielo per intonare il saluto alla Vergine. La cerimonia si conclude con la discesa degli angeli che donano un giglio all’effige dell’Annunciazione e con uno spettacolo di fuochi pirotecnici

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Prevenzione tumore al seno: torna il Camper della Salute con screening gratuiti

    • dal 8 febbraio al 26 luglio 2020
  • L'assedio di Compsa, la storia di Annibale nell’antica Conza

    • dal 13 al 14 giugno 2020
  • #iomiallenoacasa con Agnese (evento su Youtube)

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • CoronArte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Salotto Liberty
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AvellinoToday è in caricamento