Il cammino di San Pompilio

Un gruppo di volenterosi, organizzati da Nicola Serafino, ha deciso infatti di ripercorrere l’ultimo viaggio del nostro Santo, da Montecalvo a Campi Salentina

Mancano appena pochi giorni all’ evento che ha coinvolto un gruppo di pellegrini montecalvesi .”Il Cammino di San Pompilio”, una maratona di due giorni che si svolgerà il 13-14 Luglio 2018, sta per diventare realtà. Un gruppo di volenterosi, organizzati da Nicola Serafino, ha deciso infatti di ripercorrere l’ultimo viaggio del nostro Santo, da Montecalvo a Campi Salentina, una maratona-staffetta dove si alterneranno atleti e persone comuni per percorrere i 380 Km che distanziano la casa natale di San Pompilio Maria Pirrotti (nato 1710) in Montecalvo ed il Santuario Pompiliano di Campi Salentina (Lecce) dove è morto nel 1766. Come accennato, l’idea nasce dal vulcanico e poliedrico Nicola Serafino che non poche forze ha speso per rendere possibile questo sogno di avvicinare i luoghi che il Santo ha toccato nella sua vita terrena lontano dalla sua Montecalvo. L’intento, non nascosto, è di creare un asset strategico di sviluppo territoriale a cavallo tra le Puglie e la Campania alla riscoperta delle preziose peculiarità turistiche-cilturali-religiose ed ambientali dei nostri territori. Si toccheranno centri importanti come: Foggia, Trinitapoli, Barletta, Molfetta, Bari, Mesagne, Cellino San Marco per giungere alla meta finale Campi Salentina. Il tutto rigorosamente a piedi e senza sorte di continuità con un gruppo di una ventina di persone ed atleti, a mò di staffetta, che si alterneranno lungo il percorso, il tutto seguito da un apparato logistico a sostegno. Tutte le cittadine attraversate sono state sensibilizzate all’arrivo e all’accoglienza di questi pellegrini moderni che in virtù di una fede forte in San Pompilio hanno inteso cimentarsi in un progetto quanto mai ambizioso ma carico di spiritualità e forte sacrificio. Per la cronaca, la partenza è prevista per le ore 7,00 del 13 luglio dalla casa natale di San Pompilo e l’arrivo, speriamo senza intoppi, è fissato alle ore 17,00 del 14 luglio a Campi Salentina. A questo punto non ci resta che dare il nostro plauso alla meritevole iniziativa e al suo mentore Nicola Serafino, e a tutte le associazioni che hanno dato il proprio contributo a partire , dalla Pro-Loco Montecalvo, il C.S.A. al patrocino del Comune di Montecalvo Irpino in ed infine Con ciclisti Campi, tekample. All’instancabile Mario Vernacchio che capeggia, guida e organizza la squadra del cammino, poi il gruppo volontario montecalvo arte che da sempre è affianco e da tanti volontari e sostenitori spontanei e che San Pompilio abbia in gloria tutti i partecipanti. Alfonso Caccese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino è in lutto: Tina si è spenta dopo una lunga malattia

  • Tragedia alla clinica Malzoni: bimbo nato morto, aperta un'inchiesta

  • Azienda cerca vari profili per opportunità di lavoro

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Bimbo nato morto alla clinica Malzoni, effettuata l'autopsia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento