Referendum tra i dipendenti della Malzoni: bocciata proposta dell'azienda

Al referendum che si è svolto nella massima trasparenza hanno votato 121 aventi diritto al voto su 146 con una percentuale dell' 82,88%. Ha vinto il no con 82 voti contro i 33 voti del si. Si sono contate quattro schede nulle e due bianche

I dipendenti della Clinica Malzoni continuano il muro contro la dirigenza. 

Al referendum che si è svolto nella massima trasparenza hanno votato 121 aventi diritto al voto su 146 con una percentuale dell' 82,88%. Ha vinto il no con 82 voti contro i 33 voti del si. Si sono contate quattro schede nulle e due bianche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavoratori dell' azienda non hanno accettato l' ipotesi di accordo che prevedeva la rinuncia di indennità mensile e la rinuncia del premio di produzione per ben sette anni. In cambio i 57 dipendenti della tempor sarebbero stati assunti parte time dal primo luglio al 31 dicembre e full time con contrattato a tempo indeterminato a partire dal primo gennaio 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni di giugno pagate in anticipo: in Campania aumenteranno le minime

  • Paga 50 euro il caffè al bar, l'augurio di un imprenditore solofrano

  • Decreto Rilancio, da oggi IVA zero sui dispositivi di protezione: ecco quali

  • Coronavirus a Monteforte, il sindaco annuncia un nuovo positivo

  • Ha un tumore al fegato: gli specialisti del Moscati gli donano una speranza

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

Torna su
AvellinoToday è in caricamento