Reddito di cittadinanza, gli ultimi dati Inps sulle domande presentate

In Irpinia si tratta di oltre 6.000 persone, con una dotazione media di 520 euro

Ormai, come ben sappiamo, le prime card del Reddito di Cittadinanza sono arrivate anche in Irpinia. Le tessere elettroniche saranno distribuite fino al 10 maggio. In Irpinia si tratta di oltre 6.000 persone, con una dotazione media di 520 euro. Denaro che potrà essere utilizzato per acquistare alimenti o farmaci, pagare le bollette ed effettuare prelievi, per un massimo di 210 euro. Con una parte delle risorse si potrà pagare anche l’affitto o la rata del mutuo dell’abitazione.

Sono oltre 946mila le domande di reddito di cittadinanza presentate fino ad oggi. Lo rileva l'Inps. La Campania è la regione che ha fatto registrare il maggior numero di richieste, 160.333, seguita dalla Sicilia, con 150.590 domande.

Reddito di cittadinanza, le regioni del sud in testa

Superiori alle 80mila le richieste di reddito di cittadinanza in Lazio, Puglia e Lombardia (rispettivamente 87.500, 83.190 e 82.696). Bisogna però considerare che la Lombardia ha oltre 10 milioni di residenti, contro i 5,8 della Campania e i circa 5 milioni della Sicilia. La Puglia invece ha poco pià di 4 milioni di abitanti. In percentuale dunque il numero delle richieste è molto più basso. 

Se ne deduce che il grosso delle domande arrivano perlopiù dalle regioni del sud, ma questa non è una sorpresa. Le regioni con il minor numero di domande sono invece la Valle D'Aosta (1.259), il Trentino Alto Adige (3.355) e il Molise (5.952). Fra i vari canali a disposizione per la presentazione, i Caf risultano quelli preferiti dai richiedenti, con 709.521 domande, seguiti dalla Poste, con 222.645 richieste e dai patronati, tramite i quali sono state presentate 14.403 domande.

Si parla ovviamente di richieste e non di domande accolte. Considerando però che il tasso di rifiuto è pari circa al 25% possiamo stimare che al momento il numero dei beneficiari supera di poco le 700mila unità. 

Reddito di cittadinanza, gli importi

L'importo medio - calcolato però sulla base delle some già erogate - è di 520 euro a famiglia. Solo il 7% è compreso nella fascia tra i 40 e di 50 euro, mentre il 17% percepisce importi tra i 40 e 150 euro. La metà degli assegni del reddito di cittadinanza ha un importo compreso nella fascia tra 300 e 750 euro, ma il grosso della platea ottiene tra i 300 e i 500 euro. 

Potrebbe interessarti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Avellino, ecco i nomi dei candidati

I più letti della settimana

  • Le fiamme stanno avvolgendo un'abitazione

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Cosa fare nel wekeend dal 12 al 14 luglio in Irpinia: sagre, concerti e spettacoli

  • Inseguimento da film ma i malviventi riescono a scappare

  • Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

  • Scontro tra auto, tre feriti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento