Ex Irisbus, la cassa integrazione sarà prolungata

Permangono forti dubbi, invece, sul destino del polo nazionale autobus

I lavoratori dell’ex Irisbus potranno usufruire di un altro anno di cassa integrazione; il via libera è atteso per giovedì 10 gennaio dal tavolo del Ministero del Lavoro dove si ritroveranno le sigle sindacali nazionali e provinciali, Fiom Cgil, Fim Cisl, Uil, Ugl Metalmeccanici, Fismic e Failm, insieme alle RSA di stabilimento.

Permangono forti dubbi, invece, sul destino del polo nazionale autobus, nato sull’asse Flumeri-Bologna. La nuova compagine societaria, ad ogni modo, dovrebbe comprendere altri partner. Molto probabile, in questo senso, l’ingresso di Engitech Srl, azienda di Marigliano, e il rilancio di Invitalia.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Aumento parcheggi, Movimento in Difesa del Cittadino: "Non si può fare cassa facendo pagare le persone"

  • Cronaca

    Ha riciclato denaro proveniente dalla ricettazione di buoni fruttiferi: arrestato

  • Economia

    Palette e statori costruite in Irpinia per far volare Lufthansa

  • Cronaca

    Un pifferaio per scacciare i topi dal centro storico

I più letti della settimana

  • Uomo di 56 anni si toglie la vita impiccandosi

  • Noto commercialista irpino stroncato da un malore dopo Juventus - Atletico Madrid

  • Scandalo diplomi falsi, ora sono guai seri per gli acquirenti

  • Muore dopo la partita, disposta l'autopsia sul corpo del professionista

  • Morto dopo Juve - Atletico, oggi l'ultimo saluto a Vittorio

  • Prevenzione, visite gratuite ad Avellino col dott. Iannace

Torna su
AvellinoToday è in caricamento