Pre-dissesto, Festa torna da Roma con 8 milioni in più: il Governo tende una mano ad Avellino

Entro fine anno l'erogazione

Gianluca Festa torna da Roma con 8 milioni di euro in più. Questo è il risultato che il primo cittadino ha ottenuto dalla tasferta romana di ieri, con il Ministero dell'Interno pronto a sborsare (entro fine anno) i fondi appena citati. L'operazione rientra nel piano di pre-dissesto approvato a Palazzo di Città, dove questi fondi potranno essere utilizzati per coprire le mancate entrate dei tributi locali (Tari su tutti). In attesa della firma sul decreto, dobbiamo chiarire che la palla passerà poi nelle mani della Corte dei Conti, ma per l'erogazione della somma non dovrebbero sorgere problemi. Soddisfatto il sindaco Festa che "chiude" per la prima tranche dei 16 milioni del fondo di rotazione che il Governo destina ai Comuni in difficioltà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Quando morirò lasciami dove vuoi" e lei abbandona il cadavere per strada

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Laurea con 110 e lode per Francesca Bellizzi, figlia di Mimmo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Bando di concorso all'Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati”

  • Terrore ad Avellino, donna inseguita da malvivente fino a casa

Torna su
AvellinoToday è in caricamento