Il Covid non ferma l'Eav: 200 assunzioni nei prossimi mesi

La nota dell'azienda di trasporto

L'Eav, con una nota, annuncia un nuovo piano di assunzioni. "Oggi il socio Regione Campania ha autorizzato EAV a proseguire nel piano di assunzioni programmato. Piano che passa al momento, dagli iniziali 350 a 435 unità. Di queste 164 sono state già assunte nei mesi scorsi, un centinaio verranno assunte a Giugno ed un altro centinaio a Luglio. Il piano di assunzioni previsto sarà completato a Gennaio 2021. Le assunzioni rappresentano un punto strategico ed irrinunciabile del piano di rilancio di EAV".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nonostante la crisi drammatica del Coronavirus, che ha visto scendere gli incassi da biglietteria al lumicino e costretto a ricorrere temporaneamente alla cassa integrazione per circa 500 persone, per avere un futuro dobbiamo assumere e puntare sul ricambio generazionale. Sarebbe immorale rinunciare e negare il posto di lavoro a chi aveva partecipato faticosamente ad un concorso e posto le speranze del suo futuro in EAV. Entro fine mese tutti coloro che sono stati messi in cassa integrazione rientrano in servizio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni di giugno pagate in anticipo: in Campania aumenteranno le minime

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Ha un tumore al fegato: gli specialisti del Moscati gli donano una speranza

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

  • Ennesima tragedia della solitudine, donna si toglie la vita gettandosi dal balcone

  • Coronavirus ad Ariano, dallo screening sierologico riscontrati circa 700 positivi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento