Il comune di Avellino cerca quattro giovani laureati

Il bando di concorso

Il Comune di Avellino ha indetto una selezione pubblica per l'individuazione di 4 laureati in Giurisprudenza da ammettere allo svolgimento della pratica forense presso l'Avvocatura interna dell'ente. La durata del praticantato presso l'amministrazione, con l'attribuzione di un rimborso spese annuo per ciascun praticante, da corrispondersi in rate semestrali, è pari a 12 mesi dal 2 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020.

A ciascun praticante selezionato sarà liquidata la somma di euro 1.200,00 con due rate semestrali di euro 600,00 di cui la prima nel mese di luglio 2020 e la seconda al termine del rapporto di praticantato e comunque non oltre il 31.01.2021 previa presentazione di idonea documentazione comprovante le spese da ognuno di loro sostenute.

Sarà ugualmente prevista apposita copertura assicurativa, in caso di infortunio connesso allo svolgimento della pratica forense, presso l'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL), nonché presso idonea compagnia assicuratrice per la responsabilità contro terzi.

Si chiarisce che poiché la pratica avverrà nell'interesse precipuo degli ammessi ed è finalizzata alla formazione professionale dei praticanti avvocati, nessun rapporto di lavoro potrà mai ritenersi instaurato tra il Comune e i praticanti.

Per partecipare alla selezione gli interessati dovranno presentare, a pena di esclusione, entro e non oltre 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando all'Albo Pretorio (6 dicembre 2019), apposita domanda di ammissione, in carta semplice, con allegate le dichiarazioni indicate nel bando, in forma di autocertificazione resa ai sensi degli artt. 45, 46, 47 e 76 D.P.R. 445/2000, indirizzata al Servizio Legale e Gestione dei Sinistri del Comune di Avellino.

Domanda_selezione_ammissione_pratica_forense_anno_2020

Il testo da studiare per prepararsi alla prova selettiva

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • L’irpina Enrica Musto commuove il pubblico di “Tu si que vales”

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento